Utente 866XXX
Salve. La settimana scorsa ho avuto un rapporto sessuale a rischio (ero con una prostituta e si è rotto il preservativo). In questi giorni ho provveduto a informare la mia partner (con la quale non ho avuto rapporti dopo l'accaduto) e a prendere un appuntamento medico. Nel frattempo, ho cominciato ad avvertire un leggero prurito all'uretra e credo possa trattarsi di triconomoniasi (non ho perdite, e non ci sono alterazioni visibili della pelle del glande o del prepuzio). Coincidenza vuole che abbia in programma un importante viaggio d'affari dal 28 novembre al 3 dicembre (l'appuntamento con il medico lo avrò lunedì 5 dicembre).
E' inifluente fare questo viaggio (della serie quel che è fatto è fatto), oppure devo annullare. Vi ringrazio per la vostra tempestiva risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore 8667,

il fare o non fare il viaggio sembrerebbe del tutto ininfluente
si faccia vedere da un medico anche per la prescrizione di un antibiotico efficace
cari saluti