Utente 830XXX
Età:25
Da un pò di tempo ho il problema dell'emorroidi.
Il dottore che ha eseguito la colonscopia mi ha detto che sono emorroidi di 2° grado.
Cosa vuol dire?
Ci sono farmaci per bloccare le perdite di sangue?

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
390

Cancellato nel 2012
Le emorroidi sono delle dilatazioni delle vene sottomucose situate a livello dell'ano. Si dicono di "à grado quando durante la defecazione causano il prolasso ( la fuoriuscita) della mucosa fuori dall'orificio anale , fuoriuscita che in questo caso si riduce spontaneamente .
Per quanto riguarda la terapia è sicuramente importante un'igiene alimentare , evitando cibi particolarmente pesanti , riducendo il consumo di alcool , praticando una attività fisica costante e curando particolarmente la regolarità dell'alvo . La vera risoluzione del problema , quando raggiunge livelli fastidiosi , è comunque esclusivamente di tipo chirurgico con una delle tante tecniche che ora vengono adoperate anche ambulatorialmente . Cordiali saluti ed auguri

dott. Guglielmo Cordasco
specialista in Chirurgia Generale
specialista in Ginecologia e Ostetricia
specialista in Anatomia Patologica
[#2] dopo  
Prof. Stefano Arcieri
24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2000
Il problema emorroidario, è oggi risolto rapidamente e in modo praticamente indolore sottoponendosi ad un intervento chirurgico di lifting e sezione vascolare con l'ausilio di una suturatrice meccanica.
In particolare, per il suo problema , le consiglio di farsi visitare da uno specialista il quale potrà valutare l'eventualità o meno di un esame endoscopico per escludere altre fonti di sanguinamento. Se il problema dovesse persistere (il sanguinamento) le consiglio comunque di sottoporsi all'intervento chirurgico per evitare un continuo stillicidio di sangue che comunque porta a delle anemie secondarie non troppo piacevoli.
La saluto cordialmente.
[#3] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
L'impiego di suturatrici meccaniche (tecnica di Longo) è indicata, pure con delle limitazioni, solo nel prolasso mucoso del retto. Per emorroidi di 2° grado con episodi di sanguinamento sono indicati terapia medica ed eventuale intervento di emorroidectomia.
Lucio Piscitelli
Specialista in Ch. Generale
Specialista in Ch. Vascolare
[#4] dopo  
Dr. Mauro Lippa
20% attività
0% attualità
0% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2000
Sono d'accordo con i colleghi,ritengo che se il disturbo persistesse prenda in considerazione l'intervento proprio per non divenire anemica. Cordialità
[#5] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
In realta' il II grado con sanguinamento potrebbe non rispondere solo alla terapia medica ed alle norme dietetiche.In questo caso le legature elastiche, eseguibili ambulatorialmente senza anestesia ed indolori sono la soluzione del problema.La soluzione chirurgica definitiva, Longo o Milligan Morgan e' indicata nel III e IV grado.Auguri!
[#6] dopo  
Dr. Giuseppe Piasentin
20% attività
0% attualità
0% socialità
SAN BONIFACIO (VR)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2003
Secondo le attuali linee guida internazionali non vi è indicazione all'intervento nel caso di emorroidi di II grado. Concordo con il collega, dott. Favara nel suggerire una sola terapia medica e dietetica e, in caso di insuccesso, un ciclo di legature elastiche che, eseguite ambulatorialmente e senza alcun fastidio, consentono la soluzione definitiva del problema. Qualsiasi soluzione chirurgica va riservata ai gradi superiori al secondo.