Utente 759XXX
Da circa una settimana non faccio altro che eruttare anche quando non mangio e accuso forti rumori e dolori alla pancia, quindi ho pensato di darmi una calmata con cibi non molto sani e passare a verdure e cose simili, il dolor di pancia si è placcato e anche lo strano fenomeno di meteorismo ma in pratica quando vado in bagno nelle feci si vede perfettamente quello che ho mangiato il giorno prima ! è normale ??????? sono preoccupatisimo (si distinguevano nettamente le cigorie e l'insalata mentre la quantità di feci normali sembrava in minoranza)
Mi scuso per la crudezza del messaggio ma davvero non so cosa pensare!
Da non pochissimo ho cambiato città(quasi due mesi e mi so spostato di 200 km) e lavoro , ma ho sempre mangiato in giro per i ristoranti e fast food , e queste cose non mi erano mai successe, ma che adesso qualiasi cosa mangi(anche le verdure e l'insalata) non lo digerisco mi fa tremendamente paura cosa può essere ? Ho bisogno di una grastroscopia.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr.ssa Maria Morena Morelli
28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
al momento continui a seguire una alimentazione 'sana' e se i disturbi dovessero persistere si faccia visitare dal Suo medico curante;
Ancora prima di pensare ad una diagnostica invasiva è necessario attuare una ipotesi diagnostica (colon irritabile con accelerato transito intestinale ?) e soltanto la visita medica potrà indirizzarla al meglio.
Le allego il link di un articolo pubblicato nel sito dal Dott. Piazza che , almeno in parte, potrebbe aiutarla a comprendere la sintomatologia descritta.
http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=37558

Dott.ssa M.M.Morelli
[#2] dopo  
Dr. Roberto Mangiarotti
28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
Gentile Utente, la presenza di residui di cibo visibili nelle feci è dovuto al passaggio rapiso delle stesse nel colon. Ciò frequentemente è legato aduna "irritazione" dell'intestino che può essere momentanea (secondaria a stress o a particolare alimentazione) o cronica (ad esempio per un colon irritabile o per fenomeni di malassorbimento). Una accurata visita gastroenterologica potrà orientare nella diagnosi.
Cordiali saluti