Utente 329XXX
Buonasera.
Ho subìto un intervento di appendicectomia il 22 agosto, diagnosi alla dimissione: appendicite catarrale. Esami ematici nei limiti. RX torace: non lesioni polmonari. RX addome: non lesioni. Qualche livello ileale (non so che significhi).
Mi hanno messo 10 punti.
La ferita sta guarendo bene (ogni due giorni cambio la medicazione ed utilizzo il Betadine-iodopovidone) solo che ho un dubbio riguardo l'alimentazione che sta causando non pochi problemi in casa.
E' possibile, a distanza di 15 giorni circa dall'intervento, regolarizzare la propria dieta includendo, tra le altre cose, pizze e prodotti simili (ad esclusione dei prodotti fritti)?
Il dubbio nasce dal fatto che quando mi sono stati tolti i primi punti (me ne hanno tolti cinque a quattro giorni dall'intervento e gli ultimi punti li ho tolti dopo tre giorni) mi è stato detto dal medico chirurgo che avrei potuto mangiare qualsiasi cosa con moderazione (ad esclusione dei cibi fritti, quindi, per esempio, avrei già potuto mangiare una pizza con sottilette o mozzarella ed affettato leggero) mentre un altro dottore mi ha detto che per almeno un mese avrei dovuto seguire una dieta leggerissima (del tipo pastina e purea di patate, succhi di frutta e basta per un mese) per poi reintrodurre gradualmente altri tipi di cibi.
Avrei bisogno di una delucidazione in merito alla questione.
Grazie per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Può riprendere una normale alimentazione.......anche con pizza.



Saluti