Utente 763XXX
salve, ho 45 anni e tempo fa ho fatto un tampone al pene perchè sentivo un pò di dolore su di un lato del glande. e' stato diagnosticato uno stafilococco aureus che sinceramente in qs momento non mi da molto fastidio, ogni tanto si arrossa la parte e sento un pò di dolore...posso curarlo in qualche modo? mi lavo con un liquido antibatterico.....può causare problemi a mia moglie? come posso essermelo causato? il caldo di qs giorni può riacutizzare il problema? in qs momento sento un pò di fastidio e c'è arrossamento....grazie in anticipo

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Lo Stafilococco aureo è un comune microrganismo colonizzante sull'epidermide :

sovente è in grado di amplificare patologie dermatologiche (teoria del superantigene, vedi dermatite atopica) ma nel suo caso direi che sia necessaria la visita Venereologica con l'esperto di cute e mucose genitali, al fine di chiarire il suo problema : ben sapendo che di patologie in quell'ambito ce ne sono moltissime e non tutte infettive (MST).

cari saluti