Utente 771XXX
Dopo 3 anni dall'operazione di 3 bypass, da circa 1 e mezzo soffro di continui e persistenti giramenti di testa e un intontimento generale con relativo abbassamento della vista in alcune occasioni, il quale intontimento, sempre da un anno e mezzo, è sempre peggiorato, inizialmente si presentava discontinuo e raro ma ora non smette più.

La situazione clinica parte dal 2005 (25 giugno) ma nel marzo 2006 ho eseguito coronariografia e fatto 3 angioplastica (palloncino) perchè 1 dei bypass si era chiuso;
Uso sotto prescrizione medica e del cardiologo queste medicine:
-ascriptin mezza pastiglia (precedentemente prendevo la cardioaspirina, è la stessa cosa?)
-silvanstil 10gr
-cura preventiva a base di omega 3 (da fare x 5 anni)

Successivamente ho fatto nel ottobre 2006 l'ecostress ed è risultato negativo, col controllo dal neurologo negativo, poi l'ecodopler parte superiore nel giugno 2008 smempre negativo; prova costante della pressione normale tra i 120/130 60/70; con tutti questi risultati favorevoli alla persona comunque ho sempre intontimento tutto il giorno, mi chiedo da cosa può dipendere?? forse dalle medicine??

Spero in una risposta corretta , ho cercato di darle tutte le informazioni in mio possesso per permetterle di arrivare a una soluzione + corretta possibile e quindi aiutarla.

La saluto e la ringrazio. Grazie 1000 anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Annoni
28% attività
12% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,i farmaci che assume non dovrebbero assolutamente dare questi sintomi;gli esami utili da effettuare in questo caso sono un ecodoppler dei tronchi sovraortici(che non so se è quello che lei intende con ecodoppler parte superiore),unHolter elettrocardiografico delle 24 H e un holter pressorio nelle 24 H;se questi esami cardiologici risultano negativi,il problema è di altra competenza(neurologica) quindi tornerei dal neurologo per manifestare la persistenza della sintomatologia ed eventualmente eseguire degli altri esami come una tac cerebrale e una visita oculistica e tutto ciò che il neurologo riterrà giusto da verificare.
Cordiali saluti