Utente 183XXX
buongiorno a tutti, e grazie del servizio utile che rendete.
vengo asl problema.. stanotte mi sono svegliato all'improvviso con un dolore fulminante che partiva sul fianco nella porzione dx dell'addome, in prossimità dell'appendicite. questo dolore fortissimo poi è andato cessando e ora resta un indolenzimento.
ho provato a tastare l'addome, facendo le manovre tipiche per vere se il dolore era dipendente da una infiammazione appendicolare, ma nn mi sembra. cosa altro può essere, chi devo interpellare? grazie
ps preciso che il dolore si è da subito localizzato lì. non è partito da ombelico o altro ed evacuo normalemente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
A distanza e senza averla visitata è possibile fare solo delle ipotesi.
Probabilmente è semplicemente frutto di uno spasmo colico, ma solo con una visita diretta ed eventuali esami ematochimici si potranno escludere altre possibili cause(appendicolari, ureterali, etc.)
Se la sintomatologia perdura non esiti a farsi visitare dal curante o in P.S.
[#2] dopo  
Utente 183XXX

Iscritto dal 2006
la ringrazio.
atteso che è necessaria una visita specialistica, Le riferisco che in verità questo dolore si manifesta iogni qualvolta io mi "stendo", ovvero faccio l'esercizio tipo "stretching" e sendo un dolore, come qlc che mi tirasse. può essere che stanotte abbia inavvertitamente fatto un movimento che mi sollecitato un muscolo. ma cosa può essere? non potrebbe essere ernia? e poi, perchè si manifesta quando mi ... "stiro"??
grazie
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Non è da escludere.
Prego.
[#4] dopo  
Utente 183XXX

Iscritto dal 2006
salve a tutti,
mi permetto di aggiornare..
ho effettuato, per latri motivi, una colonscopia dalla quale non è risultato nulla a carico dell'intestino (e quindi nienete ernie o appendiciti ingrossate)
a questo punto di cosa possiamo parlare?
grazie a tutti i dottori
[#5] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Quando le scrivevo : non è da escludere. Intendevo un problema muscolare a originare il disturbo.