Utente 316XXX
buoansera,

4 giorni fa, nella mia stanza ho utilizzato una quantità a mio parere esigua ( dalla confezione intonsa ne ho utilizzato all'incirca 2 dita) di alcool "cosmetico per pulizia denaturato etilico ".
in quanto era notte non ho potuto aprire la finestra e non ho avuto il modo di far si che l'ambiente fosse areato e lo sgradevole odore era abbastanza insopportabile. Ho avvertito giramenti di e mal di testa, mi sono addormentato fino alla mattina dopo.
la mia domanda è quali sono i danni che causa una prolungata inalazione di alcool?
questa mia esposizione è sufficiente per causare danni?
i danni che potrebbe causare che parte interessano? ( polmoni, sistema nervoso centrale)

grazie mille

buona serata
[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
12% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Salve.

E' davvero ai limiti della realtà che possa aver subito danni da inalazione per una quantità così esigua...


Come mai è così interessato all'argomento "alcol"??

http://www.medicitalia.it/consulti/Scienza-dell-alimentazione/437754/Consumo-moderato-di-alcool


Prego!
[#2] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
buonasera,

grazie per la pronta risposta e perdoni ancora una volta il mio ritardo nel rispondere,

l'interesse all'argomento alcool non è dovuto a nessun tipo di problema con sostanze alcoliche, sono solo facilmente impressionabile, poi il tutto è stato alimentato da le poco chiare informazioni trovate su internet.


Colgo l'occasione per porle un ulteriore domanda: se l'esposizione fosse ad una considerevole quantità cosa succederebbe?

perchè se assumo un eccessiva quantità di alcool per via orale mi ubriaco solamente mentre se ne inalo una quantità eccessiva rischio di riportare danni più gravi?

grazie mille