Problemi allo stomaco

Salve, inizio raccontando da come e quando è partito il mio fastidio allo stomaco:
Il 13 marzo alla sera avevo bevuto un po' di alcool e poco dopo mi è subito venuto il vomito, non dovuto alla quantità di alcool anche perchè era modesta. Il giorno seguente mi sono svegliato con dolore allo stomaco che è durato fino al giorno dopo, contattato il dottore mi è stato detto che in giro vi era un virus intestinale e ciò mi ha tranquillizzato, anche se per una settimana abbondante ho avuto grande produzione di gas e brontolii di stomaco, tutto sembrava essere passato quando pochi giorni fa (5 giorni fa) mi è tornato questo mal di stomaco seguito da nausea ogni volta che mangiavo, occhi caldi, spossatezza e forte produzione di gas e brontolii.
Ho ricontattato il medico e mi ha detto di prendere del Geffer; l'ho preso per 3 giorni e ieri sera ho avuto un forte attacco di diarrea.
Mi chiedevo cosa potessi fare e se possa essere un normale virus intestinale che è ricaduto dopo circa un mesetto.
Vi ringrazio in anticipo per la disponibilità
[#1]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 516 63
Non credo si tratti di una diarrea da enterovirus, che solitamente dura una settimana.
Penso che debba eseguire indagini ematiche (mononucleosi, citomegalovirus,etc.) ed un esame completo delle feci (batteri, miceti e parassiti).
Ne parli con il suo curante

Cordialmente

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio dottore, provvederò a fare quanto mi ha detto.
[#3]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 516 63
Molto bene.

Cordialità
[#4]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore è risultata la presenza positiva di candida nelle feci con citomegalovirus anticorpi anti igG
72.1 e anticorpi igM 5.
Epsteinbarr
IgG 172
IgM 10.
Venerdì avrei un tatuaggio, è possibile comunque farlo o meglio lasciar perdere?
Grazie in anticipo per la disponibilità
[#5]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 516 63
Penso sia utile soprassedere.
Ne parli con il suo curante.

Cordialmente
[#6]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille.
[#7]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 516 63
Si figuri.

Auguroni
[#8]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore ho effettuato il trattamento che mi è stato prescritto dal mio medico di base, il sabato ho bevuto alcool e non è successo nulla e tutto era ok, il sabato dopo finito il secondo bicchiere di mojito (rum lime zucchero di canna lemonsoda) ho avvertito mal di stomaco e mi sono tornati i brontoli, gas e mal di stomaco, quel che ho pensato è che ci sia qualcosa tra gli ingredienti di questo drink che mi ha fatto star male, cosa mi consiglia?
La ringrazio per la sua disponibilità
Saluti
[#9]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 516 63
Prima di pensare agli ingredienti penserei agli effetti dell'alcol sul tubo digerente
legga questo link
https://www.medicitalia.it/news/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/3304-consumo-di-alcol-ed-intestino-irritabile-ibs-attenti-al-binge-drinking.html

Cordialità
[#10]
dopo
Utente
Utente
Ho letto l'articolo, ho sempre bevuto e non mi era mai capitato, ritiene sia opportuno cessare l'uso di alcool o prendere una pausa per poi riprendere a bere senza abusarne in modo eccessivo?
Ha qualche consiglio in merito, evitare alcolici di marche scadenti o cose similari?
La ringrazio
[#11]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 516 63
L'alcol è dannoso,
liquori scadenti contengono anche altre sostanze dannose.
Penso sia opportuno interromperne l'utilizzo.

Cordialmente
[#12]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio penso che seguirò il consiglio ed effettuerò anche una visita da un collega.
La ringrazio ancora per la sua disponibilità
[#13]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 516 63
Ci mancherebbe.

Auguroni

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio