Utente 260XXX
Salve,
soffro di emicrania e di cefalea tesi a da anni. Da un paio di anni assumo limbitryl 12,5/5 alle sera è da circa una settimana i medici che mi seguono mi hanno aggiunto cardicor 1,25 al mattino sempre per la profilassi sul fronte dell'emicrania.
Oggi dopo una settimana dall'inizio di cardicor ho iniziato ad accusare un grosso fischio ad entrambe le orecchie, senso di svenimento e formicolii agli arti che mi sono passati dopo aver fatto una passeggiata all'aperto. Durante questa crisi ero in un ufficio chiuso con aria calda accesa.
Ho misurato la pressione e non era bassa (130/80) e 70 battiti.
Da cosa può dipendere questa crisi? Dal cardicor? La scorsa estate ho dovuto sospendere atenol per lo stesso motivo ma in quel caso la pressione era molto più bassa.
Il medico mi dice di proseguire la terapia che prima o poi il mio corpo si abituerà al betabloccante ma io durante l'estate essendo un appassionato di mare vado spesso al mare e sto anche tutto il giorno, quindi avrò nuovamente problemi?
Diversamente la crisi di oggi può essere solo una crisi di ansia visto che la pressione dopo un ora dalla crisi era normale?
Ps. Senza il betabloccante di solito la mia pressione è 130/90 con circa 85 battiti.

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Durante
28% attività
12% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2014
Buonasera,
Per valutare la relazione tra il bisoprololo ed il suo disturbo dovrebbe misurare la pressione durante lo stesso e non dopo un'ora. Non si può escludere che il disturbo sia legato ad un abbassamento di pressione. In ogni caso potrebbe essere utile bere molta acqua.

Cordiali saluti,
Alessandro Durante
[#2] dopo  
Utente 260XXX

Iscritto dal 2012
Quindi se l'episodio è legato ad un abbassamento di pressione potrei eliminare la probabilità di avere questo tipo di problema bevendo molta acqua?
[#3] dopo  
Dr. Alessandro Durante
28% attività
12% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2014
È un rimedi che potrebbe aiutare,mnon è possibile dire se risolverebbe completamente il disturbo.

Saluti
Alessandro Durante