Utente 369XXX
buonasera,
ho 32 anni e soffro di EP, sono stato da un andrologo e che dopo la visita e l'avermi segnato varie analisi (tutte risultate nella norma) a parte il testosterone libero un po' basso, mi ha prescritto il cipralex, 5mg per 15gg poi 10mg per almeno sei mesi, attualmente è una settimana che ne assumo 10 ma di effetti, a parte un calo del desiderio, non ho riscontrato miglioramenti sulla mia EP, a suo giudizio quanto tempo può occorrere per vedere qualche miglioramento?

la saluto ringraziandola anticipatamente
sandro

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
una quarantina di giorni servono, non è tanto immedita, arrivi fino a quella data prima di prendere decisonio o farebilanci
[#2] dopo  
Utente 369XXX

Iscritto dal 2015
gentile Dottore,

le scrivo per aggiornare un po' la situazione, attualmente l'EP sembra avere un leggero miglioramento ma purtroppo a volte insorgono difficoltà di erezione, l'Andrologo dice che anche questo fa parte degli effetti collaterali e mi ha consigliato di assumere cialis 5mg 2 volte la settimana.

volevo chiederle secondo la Sua esperienza quanto tempo possa ancora trascorrere prima di poter arrivare a tempi più "normali"

ringraziandola ancora la saluto cordialmente