Utente 369XXX
Gentile dottore,
Vorrei chiederle un consulto. In seguito a sintomi febbrili ho assunto paracetamolo. Dopo 3giorni ho notato sul mio corpo delle bollicine rosse, ho preso una compressa di antistaminico ma ho notato che sono aumentate e per questo motivo mi hanno prescritto il cortisone ma ho assunto solo per un giorno una compressa da 0.5mg. Adesso ho anche la febbre e noto che in alcune parti del corpo sono diminuite mentre in altre (zona inguine) sono rimaste. Cosa può essere? Cosa mi consiglia di fare? Assumere cortisone? Premetto che ho avuto varicella e morbillo tranne rosolia. La ringrazio in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Potrebbe trattarsi di un'esantema in corso di evento infettivo, ma questa è solo una supposizione fatta in base a un racconto spontaneo: dovrebbe farsi valutare dal Suo medico curante per un sospetto diagnostico concreto e i relativi suggerimenti.
Saluti,