Utente 794XXX
Salve a tutti,
volevo chiedere delle informazioni riguardo infezione da hpv. Circa 10 mesi fa ho avuto dei condilomi acuminati che sono stati prontamente rimossi tramite crioterapia. Ho eseguito un controllo dopo tre settimane dall'intervento e (per maggiore sicurezza) dopo due mesi. I dermatologi che mi hanno visitato non hanno riscontrato nuovi condilomi. All'epoca avevo un partner fisso con il quale ho avuto rapporti non protetti prima che mi accorgessi dei condilomi.Purtroppo anche lei ha avuto problemi: ha eseguito dei test accurati individuando il ceppo del virus e facendo una cura con una soluzione cutanea di acido tricloroacetico e vaselina bianca. Fortunatamente ha risolto (almeno si spera) il problema. Le recenti visite hanno escluso la presenza di qualunque cosa correlabile ad HPV. Oggi ho un altro partner, (da circa 4 mesi) con il quale ho avuto rapporti non protetti. Non ho condilomi visibili dall'ultima visita che ho fatto, mi avevavo detto che se non ci sono manifestazioni cliniche del virus (cioè il condiloma o la verruca o quello che è) la sola presenza del virus non basta a trasmetterlo. La mia attuale compagna ha scoperto due settimane fa di avere una protuberanza su un labbro della vagina del tutto simile a quella che aveva avuto il mio precedente partner.Chiaramente, non so se sia esattamente la stessa cosa, Lei si farà visitare, ma cmq è una coincidenza che fa pensare. Possibile che io sia stato la causa anche questa volta? E soprattutto, è vero che la sola presenza del virus all'interno del corpo non basta a trasmettere l'infezione? Se è così, e la mia compagna ha contratto una infezione da hpv da me, significa che ho dei condilomi che si sono sviluppati in seguito e che non sono visibili? Mi sento terribilmente in colpa solo a pensare di averle creato un problema, tuttavia io mi sono fidato di quanto detto da dermatologi che mi hanno visitato. Ho chiesto chiaramente se dovevo cambiare le mie abitudini sessuali (ovviamente con partner fissi) e avere solo rapporti protetti. Dopo l'ultimo controllo (2 mesi dopo la crioterapia) mi hanno risposto che problemi non ce ne erano e che potevo avere rapporti senza preservativo con il mio partner.
Posso avere una vostra opinione in merito a tutto quello che vi ho scritto e raccontato?
Grazie
Cordiali saluti


Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

nonostante abbia scritto moltissimo anche in questo portale in merito alla patologia dell'HPV genitale (condilomatosii) è impossibile stabiliire se la maniifestazione che lei ci descrive della sua partner:

a) sia o meno condilomatosi

b) e se si, se è lei il partner portatore dell'infezione.

pertanto, come potrà capire la visita venereologica è fondamentale per entrambi: sovente un partner apparentemente sano è invecve ancora affetto da condilomatosi o micro-condilomatosi genitale: la visita è quindi e lo ribadiamo, fondamentale: effettuatela con fiducia.

cari saluti
[#2] dopo  
Utente 794XXX

Iscritto dal 2008
Grazie mille per la risposta.

tuttavia, io non ho capito una cosa: la trasmissione del virus avviene solo in presenza di manifestazione clinica (micro o macro) del virus? o basta la sola presenza all'interno del corpo?
Grazie
Saluti
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
No, la trasmissione del virus può essere anche silente: ovvero si può contrarre un HPV (uno dei circa 130 ceppi fin'ora riconosciuti e classificati) e mantenerli nel proprio organismo a livello delle cellule dell'epidermide (il virus alberga nell'organo cutaneo) senza alcuna manifestazione cutanea clinicamente obbiettivabile.


Le indico per sua maggiore informazione, la letture dell'articolo del sottoscritto sul Virus HPV e sulle sue patologie connesse presente sul nostro portale all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=40632

cari saluti
[#4] dopo  
Utente 794XXX

Iscritto dal 2008
Non ho ben capito, comunque ho prenotato una visita per me e per il mio partner. Non vorrei abusare della sua disponibilità, le sono grato per le risposte date.
Se può darmi un'ultima risposta in merito ai seguenti punti:

1. è normale che dopo i rapporti sessuali appaiano sul glande delle macchie irregolari rossastre? non mi provocano nessun disturbo, scompaiono dopo uno o al massimo due giorni se non ho nuovamente avuto rapporti.

2. Accuso un leggerissimo prurito all'interno del pene, a volte anche un lieve dolore in diversi momenti della giornata all'interno del glande, una leggera sensazione di bruciore quando urino soprattutto al mattino dopo che mi sveglio. Ero risultato, in una precedente visita urologica, positivo ad un batterio (non ricordo il nome), ho fatto una cura a base di antibiotico (noroxin) per 12 giorni. Può darmi un parere?

La ringrazio in anticipo
Distinti Saluti
[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Sintomi che nulla c'entrano con l'HPV ed i condilomi, ma con altre situazioni sempre valutabili dallo specialista venereologo.

cari saluti
[#6] dopo  
Utente 794XXX

Iscritto dal 2008
Buongiorno dottore,

mi scusi se riapro la discussione dopo un pò di tempo. La mia ragazza ha fatto pap test e colposcopia, non ha ancora i risultati definitivi, ma, quasi sicuramente, come le hanno detto, si tratta di HPV e io sono quasi certo che l'ho trasmesso io. Non riesco a spiegarmi come sia possibile che dopo aver fatto la crioterapia ed aver eseguito due controlli (l'ultimo dopo 3 mesi dalla crioterapia) entrambi negativi (nessun condiloma o roba simile) io possa essere ancora una persona infetta. Il dermatologo che mi ha fatto le visite di controllo mi aveva detto che non esiteva più la possibilità di trasmettere. Non è neanche possibile che io abbia trasmesso prima dell'intervento il virus, in quanto, all'epoca io non stavo con lei. Ho iniziato ad avere rapporti con lei dopo 6 mesi dalla crioterapia.
Se ho dei microcondilomi, come posso fare a stabilirlo? qual'è l'esame per valutare questa cosa?
un'ultima cosa: si può trasmettere il virus con lo sperma?
Cordiali saluti