Utente 372XXX
Salve a tutti sono una ragazza di 22 anni. Ho decisono di rivolgermi a voi perchè sono disperata e non so più che fare. Da circa due anni ho un dolore in zona pelvica a destra persistente. Il dolore è iniziato come già detto circa due anni fa, prima una volta al mese poi una volta lla settimana fino ad arrivare ad avercelo ogni giorno. Sono stata mille volte al pronto soccorso quando era insopportabile, nego coliche renali, l'appendice non ce l'ho.Ho fatto una cinquantina di visite tra eco (tutto apposto), urografia, urotac, dove hanno visto un inginocchiamento all uretere destro dove io ho il dolore ma l urologo dice che l'inginocchiamento non provoca un dolore cosi disabilitante. Ho subìto anche un intervento in laparoscopia per "vedere cos'avevo" insomma per riuscire a capire il problema ma niente. Ho fatto anche una eco per sospetta ernia inguinale perchè il dolore a distanza di una settimana dall'operazione si è ripresentato ma con esito negativo. Ho visto otopedici (non so quanto possano essere competenti), urulogi, ginecologi non so che pensare. I miei sintomi sono questi ogni giorno: impossibilità di camminare, nel senso posso iniziare a camminare per un paio di metri poi devo bloccarmi perchè il dolore si presenta sempre sotto forma di fitte (tipo coltellate) quindi inizio a zoppicare e mettere tutto il peso sulla gamba sinistra perchè quella destra non regge dal dolore. Quando ho il dolore appunto non riesco assolutamente ad alzare la gamba destra, aumenta con tosse o starnuti, aumenta nel trattenere per un po di tempo la pipì e una volta fatta dopo averla trattenuta per un bel po vedo le stelle tutto sempre sotto forma di fitte allucinanti. Il dolore aumenta sempre quando indosso pantaloni molto stretti all addome o calza molto strette. Ho anche notato quando sto meglio che qualche giorno esco, e bevo qualche super alcolico il dolore si presenta la notte nel letto fortissimo tantè che alle volte mi sveglia. Insomma la mia vita è diventata un vero incubo, sto prendendo la depressione perchè nessuno riesce a venire a capo del problema e io non so piu che fare per favore aiutatemi almeno a trovare qualche diagnosi. Ah dimenticavo quando ho questo dolore disabilitante, passa o meglio si allevia moltissimo o sdraiandomi e mettendomi seduta ma stirando la gamba destra, solo così passa... Se io per esempio durante la giornata sto tutto il giorno seduta con la gamba destra stirata in avanti sto benissimo non ho nessun tipo di dolore, dal momento che mi alzo e fatta. Non posso lavorare per questo motivo e sono così stanca piango quasi ogni giorno dalla disperazione. Aiutatemi vi prego a capire qualcosa. Vi ringrazio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
I sintomi sembrerebbero orientare verso una causa vertebrale lombare.Provi a indagare in quella direzione.Prego.
[#2] dopo  
Utente 372XXX

Iscritto dal 2015
Dottore la ringrazio di cuore per la sua risposta... volevo chiederle, dovrei rivolgermi ad un ortopedico? Poi io ho gia fatto una risonanza però l'ho fatta colonna dorsale e lombare. Si sarebbe visto da questa risonanza? O è da fare in una zona diversa?
Grazie mille
[#3] dopo  
Utente 372XXX

Iscritto dal 2015
dottore scusi se la disturbo ancora... comunque questo è l'esito della mia risonanza:
RM COLONNA DORSALE
normale morfologia e segnale del midollo dorsale che non mostra segni di lesioni a focolaio. Assenze di ernie discali o compressioni sul sacco durale. Regolare il segnale degli elementi ossei.

RM COLONNA LOMBARE
In L5-S1 si osserva la presenza di una piccola ernia discale paramediana sinistra sottolegamentosa, che determina impronta non profonda sul sacco durale.
Non si osservano ernie o compressioni a carico degli altri spazi.

Per favore mi aiuti a capire qualcosa perchè non ne posso piu di stare male ogni giorno. Grazie tante
[#4] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Bene.Senta lo specialista ora.