Utente 292XXX
gentilissimi professionisti,

sono una 'ragazza' di 36 anni e dopo diversi episodi di svenimenti, tremori, sudorazioni ho fatto la curva glicemica e insulinica:


GLICEMIA INSULINA
basale 83 8,5
tempo 1 108 67,6
tempo 2 77 51,2
tempo 3 63 32,9
tempo 4 61 40,0
tempo 5 51 15,1

Il medico di base mi ha detto che è iperinsulinemia, mi ha tolto tutti gli zuccheri ad assorbimento rapido e mi ha detto di mangiare spesso. Ha aggiunto che per lui è strano visto che sono magrissima.

Io ho fissato un appuntamento con un endocrinologo, dal quale andrò a gg. ma in realtà non so bene se è la cosa giusta, dovrei andare dal diabetologo?

Aggiungo che nonostante io abbia tolto gli zuccheri, continuo ad avere i soliti sintomi, anche se svengo meno.
ho spesso necessità di mangiare, stanchezza, sudore...
Premetto che nel 2011 ho avuto un serio episodio di pancreatite, del quale in realtà non si è mai capita l'origine.
Le due cose potrebbero essere correlate?
E' un inizio di diabete? Quali controlli posso fare? (ho fatto esami del sangue per la tiroide FT3 2,35 - FT4 0.87 - TSH 3,3)
Avrei bisogno di capire quale strada seguire.

Grazie di cuore per ogni consiglio saprete darmi.


Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
4% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora, condivido la sua scelta di consultare un endocrinologo, in quanto non trovo correlazione tra la sua curva insulinica e glicemica e la sintomatologia riferita. I dati da lei forniti mostrano una risposta precoce dell'insulina, ma niente di più. Inoltre escludo che si tratti di un diabete all'esordio e non trovo correlazione con la pancreatite.
Sarebbe senz'altro utile conoscere le sue abitudini alimentari ed eventualmente voluttuarie (alcol e fumo), così descritto è infatti un quadro incompleto. La valutazione clinica di uno specialista, unita alle ulteriori indagini che le richiederà troveranno una soluzione ai suoi problemi.
Per quanto riguarda i suggerimenti dietetici che le sono stati dati, la invito a ricontattare il suo medico di famiglia, in quanto dubito che le possa avere suggerito di abolire completamente gli zuccheri. Infatti quando priviamo il nostro organismo dalla giusta quota di questi, si innesca un processo chiamato gluconeogenesi (produzione di zuccheri da substrati diversi, innescando la degradazione delle proteine muscolari) che la porterebbero solo a perdere anche la massa magra (muscolare).
Cordialmente