Utente 246XXX
Salve Gentili Dottori,
non so se mi trovo nella sezione corretta ma vorrei delle delucidazioni per quanto riguarda la trasmissione del virus HIV.
In rete si leggono tante tantissime cose differenti e vorrei un parere serio, da parte di professionisti.
La mia curiosità riguarda i rapporti orali. Ciò che ho letto è che il virus viene trasmesso mediante il contatto con sangue e/o fluidi corporei sia maschili che femminili, dunque è da ritenersi a rischio un rapporto orale con eiaculazione.
Ma cosa accade qualora avvenisse un rapporto orale, attivo o passivo, senza fuoriscita di liquidi?
Sicuramente questa pratica non può sostituire il preservativo , ma vorrei sapere quanta probabilità reale esiste di trasmissione con questa modalità !
Credo inoltre che il rischio dipenda anche dal tipo di frequentazioni e dal numero di frequentazioni. Prendiamo in esame una persona con solo un paio di rapporti alle spalle. Io non mi riferisco ad esperienze personali, questo consulto ha il solo scopo di chiarire alcune curiosità e assumere maggior consapevolezza dell'argomento.
In attesa di chiarire le mie curiosità, vi ringrazio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,non esiste un manuale per la sicurezza dei rapporti ma ribadisco che gli stessi, con una partner sconosciuta,vadano protetti,sempre.Va da se che un coito orale non dovrebbe comportare rischi ,ma non e' possibile sapere se vi siano o meno lesioni a carico della mucosa buccale...Il numero dei rapporti non può' rappresentare una tutela profilattica,Cordialita'
[#2] dopo  


dal 2015
Assolutamente d'accordo con Lei Dottor Izzo
Il rischio in conclusione sussiste solo con il contatto tra mucose lese e fluidi, ho capito bene?
In assenza di ciò, si può considerare non a rischio?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...se le mucose sono indenni,nessun problema.Cordialita'
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Rapporti a rischio: sempre attenti.
il virus doverebbe penetrare le corpo umano attraverso il sangue. Il sangue può essere presente anche attraverso lesioni minimali misconosciute o non evidenti o determinate durante il coito stesso.
Se ci sono dubbi massima allerta!
cari saluti