Utente 136XXX
Buongiorno, sono quasi sette anni che soffro di orticaria cronica.
Non ha la solita evidenza visiva di come ce l'hanno altri utenti, ovvero i pomfi non ci sono (ci son stati soltanto all'inizio...) ma il prurito ce l'ho in tutto il corpo.
Ho fatto le visite allergologiche coi prick test alimenti ma non è risultata nessuna allergia, alla fine della fiera tramite altri test si è confermata una mia intolleranza al lattosio di cui già sospettavo ma che sinceramente non credo abbia alcuna connessione con l'orticaria.
Ho fatto successivamente le analisi del sangue ma non risultavano valori fuori dalla norma.
Ora non so più che fare, continuo a prender un antistaminico (Zyrtec in gocce) che i suoi effetti benevoli in questo senso ce li ha, però a lungo andare mi crea tanta sonnolenza. Tra l'altro con l'andare del tempo ne ho diminuito le dosi (ora 5 gocce ogni 5 gg), forse perché ho diminuito tantissimo l'assunzione di alimenti che rilasciano istamina.
Purtroppo però non ho la certezza che sia questo il motivo, altri parlano dei solfiti come causa scatenante. Per me che sono inoltre vegetariano, eliminare dalla dieta questi alimenti è molto complicato. Tra l'altro in questo stesso periodo ho assunto la zeolite per "purificare" l'organismo e liberarlo dai metalli pesanti. Vorrei capire se possa essere utile ripetere una seconda analisi del sangue per scoprire i valori d'istamina o di altri fattori che possono riflettersi su questo sintomo perenne o quale altra soluzione adottare. Grazie.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Utente,
Il più delle volte non si riesce a risalire alle cause dell'orticaria quindi, come ha giustamente intuito, inutile pensare a solfiti o lattosio....
Trattandosi, come deduco dal suo racconto, di una orticaria cronica spontanea le raccomanderei di essere seguito da un dermatologo esperto poiché vi sono altri farmaci eccellenti per il trattamento della sua condizione, quali la ciclosporina o l'omalizumab
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
Buongiorno Dr.Brunelli.
Ritiene quindi necessario sottoporsi a una terapia sistemica?
Preciso che finora l'antistaminico ha avuto sempre effetti positivi, anche se funziona solo come "alleviante".
Quali tipo d'analisi ritiene opportuno prima eseguire?
Grazie.
[#3] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
La terapia sistemica andrà decisa sulla base dei sintomi che riporta: ovviamente se con l'antistaminico riesce ad avere una vita regolare non c'è bisogno di fare altri trattamenti. Questa cosa, come le eventuali indagini diagnostiche, vanno decise con lo specialista che le adatterà al suo caso.
Cordiali saluti