Utente 339XXX
Buongiorno, cari dottori.
Sono un giovane ragazzo di 24 anni che da circa due anni e mezzo assume finasteride (1mg/di) per l'alopecia androgenetica. Da quel lontano giorno da cui cominciai ad assumere la finasteride fino ad oggi, la mia qualità/quantità dello sperma si è modificata notevolmente (la fertilità è rimasta inalterata). Ho provato molti integratori (Totargin, Precurox ed altri) senza grossi riscontri. Come posso sopperire a questo effetto del farmaco, che tra l'altro non influisce sulla mia sfera sessuale, ma un pò mi da fastidio. Per avere una erezione e una maggiore libido (che non ho perso) ma che vorrei comunque rafforzare, ci sono rimedi?
Con cordialità!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
il problema non è così semplice così come può sembrare. Il suo disturbo andrebbe meglio inquadrato con un approfondito colloquio con un esperto andrologo che eventualmente le prescriverà gli esami e la cura idonea.