Utente 771XXX
GENTILI DOTTORI,

A meta maggio sono stato a londra e ho avuto un rapporto sessuale con una prostituta in una casa.
Il rapporto é stato protetto dall inizio alla fine dal preservativo,è durato pochissimo,non ci sono stati preliminari.Da notare che non ho visto tracce di sperma sangue e secrezioni!!

Ora ho queste domande da chiedere:

1)Perdere parte dell erezione puo essere un rischio?le secrezioni anche se non in gran quantità potevano defluire nel preservativo?

2)Toccare il preservativo con le mani ed avere delle pellicine tolte puo essere un rischio?

3)Ho fatto 2 test uno a 45 giorni ed uno a 92 giorni,il metodo era E.L.F.A. posso essere tranquillo?

4)quando sono andato nel centro analisi a chiedere che test usavano mi dissero che usavano il test p24 con metodo secondo chemilluminescenza(scusate se l ho scritto male!!!)perche poi sul referto mi esce metodo E.L.F.A.?

5)il mio medico di base mi ha detto che a londra c è un grande controllo sanitario per l hiv:é vero?

6)nei 3 mesi non ho avuto alcun sintomo se fossi stato contaggiato avrei dovuto gia formare gli anticorpi?In caso contrario se un ragazzo è contaggiato sicuramente e non forma gli anticorpi nelle prime settimane si entra nelle famose sieroconversioni tardive!!in quei casi i sintomi compaiono?

7)Vorrei chiedervi perche molti medici dicono che il periodo finestra e di 3 mesi mentre l ISS dice 6 mesi?creando molta confusione su questo argomento?(io penso che se i medici che suppongono che il periodo finestra è di 3 mesi dicessero una cavolata l ISS prenderebbe provedimenti!!)

Scusate delle troppe domande ma in testa ho molta confusione e in questo momento non posso andare in una struttura specialistica piu vicina ma penso che non sia giusto che non si riesce a trovare una linea guida uguale per tutti su questo argomento!!!!!

Scusate!!!!!!!
[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

dopo alcuni giorni non ha ricevuto risposta, e mi sembra molto chiaro che il suo problema e' rappresentato maggiormente dalle preoccupazioni in merito all'evento e ad una eccessiva preoccupazione per i dettagli relativi ai momenti precedenti e successivi il rapporto e tutte le possibilita' di trasmissione dell'HIV.

La preoccupazione puo' essere giustificata se non avesse usato le normali precauzioni di protezione previste, che appunto servono a ridurre la trasmissione del virus.
Le altre vie di trasmissione (mani e secrezioni, deflusso di umori vaginali etc...) non vengono considerate come vie di trasmissione (altrimenti si direbbe di indossare uno scafandro).

E' certo che la sua preoccupazione sta assumento toni "patologici" che devono essere valutati al piu' presto.
Probabilmente anche tra 3 anni lei avra' sempre la preoccupazione che i test siano stati sbagliati e per questo il suo dubbio si incistera' maggiormente.
Si rivolga ad uno psichiatra.
[#2] dopo  
Utente 771XXX

Iscritto dal 2008
GRAZIE DOTTORE PER LA RISPOSTA!!!!!

GIA STO PROVEDENDO INSIEME AD UN PSICOLOGO!!!!

MA QUELLO CHE VOLEVO SAPERE E SE DOPO 3 MESI UN TEST POTESSE USCIRE POSITIVO!!!

TRA POKO ANDRO A FARE QUELLO DEI 4 MESI E MEZO!!!!!!!

GRAZIE CMQ DI TUTTO!!!!!
[#3] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Un test di ultima generazione tipo western blot nei confronti della proteina p 24 virale, effettuato a 100 giorni può considerararsi risolutivo. Il vecchio concetto dei sei mesi riguarda un tempo in cui i test non erano così sensibili e specifici come quelli attuali
[#4] dopo  
Utente 771XXX

Iscritto dal 2008
CARO DOTTORE

VORREI CHIEDERLE PERCHE PARLA DI WESTERN BLONT DEFINITIVO A 100 GIORNI E NO DI E.L.I.S.A.?

ALLORA VUOL DIRE CHE I TEST ELFA ELISA MEIA ECC ECC A 100 GIORNI NON SONO DEFINITIVI?

SONO ANDATO STAMANI NEL CENTRO ANALISI DEL MIO PAESE E MI HANNO DETTO CHE USANO IL TEST E.L.I.S.A. DI VI GENERAZIONE!!!!ESISTE?

ADDIRITTURA QUELLO CHE FA I TEST PARLAVA DI UN PERIODO DI INCUBAZIONE DI 8 MESI!!!!

VISTO CHE A QUESTO POST MI HA RISPOSTO ANKE UNO PSICHIATRA VORREI GIUSTIFICARE UN PO LA MIA PARANOIA COL DIRE CHE è VERO CHE IL MIO STATO D ANSIA NON è SPIEGABILE MA OGNI GIORNO SENTO SEMPRE DELLE NOVITà SU QUESTO ARGOMENTO!!!!!!!!!!!!!!

GRAZIE TANTO!!!!

[#5] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Esistono tests ELISA combo p 24 di IV generazione altamente sensibili e specifici che vanno benissimo. Io parlo di western blot per mia esperienza personale di conoscenza del test