Utente 349XXX
Buonasera, sono un ragazzo di 21 anni, in questi giorni mi accorgo che la mia urina è a volte schiumosa (non in maniera eccessiva)..
Sono in cura per diversi motivi presso un ospedale, a causa di Immunodeficienza a comune variabile, con susseguente Morbo di Crohn e linfoadenopatia.
Alla luce di questo prendo il Subcuvia come farmaco sostitutivo (per le mie gammaglobuline basse), Entocir e Asacol800 per il Crohn e Daparox (un ansiolitico).
La mia domanda è se questi farmaci possono alterare la funzionalità renale.
Inoltre siccome sono sempre sotto controllo ho effettuato ultimamente gli esami delle urine in cui risultano Fosfatasi Alcalina e Azotemia al limite superiore e Urobilinogeno 1.0 (con range 0-0.2), tuttavia questo esame delle urine posso definirlo leggermente alterato perchè in quei giorni per motivi di "lavoro" non ho bevuto per nulla e quindi mi aspettavo un risultato simile (peso specifico ai limiti superiori), il resto che riguarda la funzionalità renale..cioè bilirubina totale e indiretta, le transaminasi, erano tutte nella norma.
La mia dottoressa mi ha consigliato una "terapia" a base di acqua (2.5 litri al giorno).
La mia domanda è se devo in qualche modo spaventarmi alla luce di questi dati, e se farmaci come l'Entocir (un cortisonico) possano dare problemi renali.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Le urine possono presentarsi schiumose principalmente quando sono dense. Il consiglio do bere molta acqua è pertanto ampiamente condivisibile ed è di gran lunga il primo provvedimento da prendere. Secondariamente, la "schiumosità" potrebbe essere causata da una presenza eccessiva di proteine nell'urina, che però sarebbe risultata evidente agli accertamenti già eseguiti. Ripeta dunque l'esame delle urine tra alcune settimane.
[#2] dopo  
Utente 349XXX

Iscritto dal 2014
Nell'ultimo esame urine (2/2015) i valori erano:
Colore Giallo limpido
pH 6.5 (5.5-7.5)
Glucosio 0 (0)
Proteine 10 (0-30)
Hb 0 (0)
C.Chetonici 0 (0)
Urobilinogeno 1.0 (0-0.2)
Nitriti - (assenti)
Bilirubina 0 (0)
P.specifico 1.029 (1.005-1.030)
Leucociti 0 (0)

Nell'esame del sangue invece:
Azotemia 50 (10-50)
Transaminasi AST 25 (5-37) ALT 45 (5-65)
F.alcalina 136 (50-136)
Bilir diretta 0.18 (0-0.2)
Bilir totale 0.5 (0-1)
Albuminemia 4.6 (3.5-5)
Proteine totali 7.91 (6.40-8.2)

Alla luce di questo, vedendo che l'unica cosa "anomala" è l'urobilinogeno con azotemia e f.alcalina ai limiti massimi non potrei già tranquillizzarmi in qualche modo?
[#3] dopo  
Dr. Paolo Piana
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Il risultato più evidente è una densità delle urine comunque elevata (1029), che come abbiamo detto giustifica senz'altro un aspetto torbido e schiumoso. Le consigliamo quindi senz'altro di impegnarsi ad assumere più liquidi (un litro e mezzo d'acqua al giorno) e ripetere l'esame tra un mese.
[#4] dopo  
Utente 349XXX

Iscritto dal 2014
Salve dottore.
Circa 20 giorni fa ho rieseguito l'esame urine.
Il risultato credo sia ottimo con
Proteine 0
Urobilinogeno 0
.Peso specifico 1.015
Azotemia 32
Giusto "Rare emazie" ma ovviamente niente di preoccupante.
La mia domanda é: Cosa sono quelle piccole bollicine che a volte vedo, tipo briciole..Confrontandomi so che tutti più o meno le producono.Ma cosa sono?
Inoltre volevo chiedere se nella Proteinuria di Berce Jones le catene delle immunoglobuline vanno a determinare una proteinuria.. o possiamo anche non riscontrare una proteinuria in loro presenza.
Grazie anticipatamente per la risposta.
[#5] dopo  
Dr. Paolo Piana
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Le catene di Bence Jones tipiche di alcune malattie proliferative delle cellule del sangue (es. mielomi) si manifestano come proteinuria che deve essere opportunamente tipizzata quando vi è questo tipo di sospetto. È normale che l'urina non sia perfettamente limpida, in particolare quella del mattino o quando si beve poco.
[#6] dopo  
Utente 349XXX

Iscritto dal 2014
Quindi ê come penso io..ci dovrebbe essere proteinuria (>30)che poi andrebbe analizzata per vedere la tipologia di proteine (albumina etc.) giusto?
Purtroppo con la mia linfoadenopatia causata da carenza di IgA ci vado con i piedi di piombo su ogni cosa.
Grazie anticipatamente per la risposta.