Utente 202XXX
Buongiorno, ho 38 anni e soffro di eiaculazione precoce, un problema che sta seriamente mettendo a rischio il mio rapporto con la mia ragazza.
Sono 5 anni che faccio psicoterapia, assumo da tre anni il Daparox, utilizzo preservativi ritardanti e tecniche di rilassamento... ma niente!!!!
Vorrei sapere che tipo di analisi devo fare per sapere se il mio problema è di tipo organico e, quindi, se l'unico modo per risolverlo è il costosissimo Priligy.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

gli eventuali e principali problemi organici sono o infiammazioni delle vie urinarie oppure problematiche neurologiche; per avere indicazioni su quali esami ed indagini fare e più informazioni dettagliate su questa frequente disfunzione sessuale, le consiglio di consultare anche gl’articoli pubblicati sempre sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/194-rapporto-finisce-eiaculazione-precoce.html

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1253-news-pianeta-eiaculazione-precoce.html

ed ancora mi ascolti a questo link:

http://www.nostalgia.it/piemonte/articolo/lstp/10401/

Un cordiale saluto.