Utente 381XXX
Buonasera dottore, avrei bisogno di un chiarimento su questo argomento. Il mio ragazzo qualche tempo fa si era accorto di due piccoli segni che parevano quasi nei, uno sul pene e un altro invece sul pube, oggi è andato a farsi controllare e sono rivelatasi essere verruche. La mia domanda è, siccome io non ho nulla e non ho avuto rapporti esterni alla coppia, è possibile che lui le abbia prese in qualche altra maniera? Nel senso è possibile che abbia preso le verruche non tramite rapporti sessuali? È possibile prenderle in altre maniere? Magari nei bagni pubblici ad esempio?
La ringrazio in anticipo per la risposta. Cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Mario Nicosia
20% attività
0% attualità
0% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2015
Gentile utente,
il contagio avviene tramite il contatto diretto pelle-pelle, quindi nel caso delle verruche genitali (anche dette condilomi), avviene tramite i rapporti sessuali.
Tenga però conto che il virus responsabile (HPV) può rimanere latente per mesi/anni prima di manifestarsi, quindi il suo compagno potrebbe aver contratto questo virus da una relazione precedente a quella attuale e aver manifestato i condilomi solamente ora, magari per un temporaneo abbassamento delle difese immunitarie (generalmente causato dallo stress).
Cordiali saluti