Utente 207XXX
Salve.
Da un po di giorni ho notato che sul corpo del mio pene (poco piu sotto della corona) vi sono due piccole escrescenze (come delle "palline di carne"); esse sono indolori, non danno alcun fastidio al tatto e nemmeno durante il rapporto sessuale.

Potete darmi un'idea di cosa possa trattarsi??

Precisazioni:
- ho svolto (sia prima che dopo la comparsa di queste palline) rapporti sessuali NON protetti, senza però alcun fastidio;
- sono circonciso.

Attendo risposte. Grazie!

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

da quello che ci racconta si può sospettare anche la presenza di due formazioni condilomatose da HPV; i rapporti a rischio e non protetti sono un altro dato anamnestico preoccupante.

Detto questo poi le ripeto che, in questi casi, senza una valutazione clinica diretta, è impossibile formulare una risposta corretta, cioè capire la causa del suo problema e dare quindi una indicazione su quali passi successivi fare sia a livello diagnostico ma soprattutto terapeutico.

Bisogna, a questo punto, consultare in diretta il suo medico e poi il suo andrologo di riferimento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 207XXX

Mi sono documentato su internet circa le cause e le conseguenze del "condiloma acuminato" da HPV.
Sostengo possa trattarsi di questo poichè ammetto di aver praticato rapporti (anche orali) non protetti, correndo dunque il rischio di contaminazione.
Tornando al dunque, ho letto che queste "escrescenze" possono essere trattate con una soluzione in gel/crema, ossia il PODOFILOX.

Pensate sia utile? Può avere gravi effetti indesiderati?

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non si pasticci e senta ora il suo specialista di fiducia.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 207XXX

Salve. Mi sono rivolto ad un medico generico del quale ho molta fiducia, e, visitandomi, ha subito chiarito che si tratta di un fibroma.
Mi ha consigliato di prenotare una visita urologica per averne la certezza e procedere all'asportazione chirurgica.
Volevo chiedere: come faccio a distinguere se si tratta di un fibroma o un condiloma?
Nel caso di fibroma (e quindi conseguente asportazione), mediante quali procedure avviene l'intervento?

Sono un pò preoccupato. Attendo risposte.
Grazie!

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

bene ora sentire in diretta il suo urologo di riferimento.

E' sicuro di avere ben compreso la diagnosi del suo medico di fiducia?

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#6] dopo  
Utente 207XXX

Salve. Di recente ho avuto un rapporto sessuale protetto e, mentre ero "in azione", ho sentito un lievi dolore proprio dove ho questo piccolo fibroma pendente... Mi sono controllato qualche ora dopo e, improvvisamente, il fibroma non c'è più. Sarà sicuramente saltato via durante il rapporto... Ora vi chiedo: può essere un problema? C'è un pericolo di riformazione?
Ps: noto qualche residuo di sangue nella zona circostante.
Grazie

[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

ma quale è la diagnosi corretta fattale dal suo andrologo?

UN cordiale saluto
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#8] dopo  
Utente 207XXX

In realtà mi sono fatto visitare solo dal mio medico di fiducia... e mi è stato detto che con molta probabilità, data la consistenza carnosa e pendente, si tratta di un piccolo fibroma che va asportato.
Avrei dovuto avere la visita urologica oggi, ma in pratica oggi non ho piu questo pezzetto di carne poichè mi è saltato!

Mi chiedo solo se puo rappresentare un problema tutto cio.

[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Senta ora che dice in diretta il suo urologo di riferimento.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com