Utente 383XXX
Buon giorno. Il 29 maggio ho subito un raschiamento a causa di un aborto. Ho avuto delle perdite per circa 5 giorni. A 34 giorni dal raschiamento è tornato il flusso mestruale. I primi tre giorni innormale abbondanza anche se non sempre rosso vivo e dopo solo unleggero flusso marrone che poi è diventato rosso vivo da circa 4 giorni. Ora sono 16 giorni di flusso e non sembra voler cessare. É normale? A cosa potrebbe essere dovuto? Contatterò la mia dottoressa appena rientrerò dalle vacanze, ma fino ad allora nn so che fare..
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Si potrebbe pensare ad una ritenzione di materiale deciduo ovulare del precedente aborto seguito da revisione strumentale della cavità uterina (raschiamento)
Deve immediatamente sottoporsi ad una ecografia transvaginale , per confermare questa eventualità diagnostica..
Si può rivolgere ad un ps ginecologico-ostetrico dell'Ospedale più vicino
[#2] dopo  
Utente 383XXX

Iscritto dal 2015
Gentile dottor Blasi.
La ringrazio della sia risposta. Nel frattempo le mestruazioni sono cessate. E la durante la visita non è risultato niente di anomalo..Ma ora ho un ritardo del ciclo seguente di due settimane.. Ho fatto un test di gravidanza settimana scorsa ed è risultato negativo. Potrebbe essere uno squilibrio ormonale oppure potrei essere incinta ed il test è stato fatto troppo presto?
[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Assolutamente no! tutto è tornato nella norma.