Utente 292XXX
salve dottore, sono una ragazza di 23 anni e soffro di crisi di panico e ansia da quando ero piccola. ho momenti della mia vita che sto bene e reagisco bene e momenti come ora che mi sento morire e ho paura..ho paura sempre per il mio cuore.
sto avendo attacchi di panico continui poi la sera prima di addormentarmi mi controllo sempre i battiti e mi accorgo che nei periodi di stress avverto come se mi mancassero dei battiti a riposo sempre e solo quando ci penso..non lo so se mi succede anche quando non ci penso.
anni fa ho fatto vari controlli elettrocardiogramma, ecografia al cuore, esami allo stomaco, tiroide ed mi era stata diagnosticata la gastrite esofagite ecc ecc...da anni mi curo con lasopranzolo alla mattina prima di colazione pero tipo in questi periodi il mio stomaco ne risente molto e non ho molto appetito.
poi le mie crisi in questi anni hanno cambiato sintomi.. ora mi prende la testa giramenti confusione e agitazione a mille..sto prendendo delle gocce tranquillanti quando mi succede ordinate dal mio medico e per lui non ce niente e solo ansia..vorrei solo parlargli di queste sensazioni che sento al cuore almeno per me arrivano da li.
lei cosa ne pensa dottore?
ho letto che possono essere extrasistole dovute all ansia e problemi dello stomaco. ma fossero quelle potrei avere dei problemi seri al cuore? tutti i giorni ho l ansia ho lasciato il mio lavoro perche pure quello mi metteva agitazione.vorrei togliermi ogni dubbio e farmi prescrivere delle analisi dal mio medico per stare piu serena.spero in una vostra risposta. a presto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Avere paura di soffrire di problemi cardiaci è tipico di chi come lei soffre d'ansia e attacchi di panico. Direi che più di un controllo cardiologico, visto che ha già fatto in passato una adeguata valutazione, lei debba rivolgersi a un bravo psicologo o psichiatra.
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 292XXX

Iscritto dal 2013
si dottore quello poco ma sicuro..ma in passato cioe 10 anni fa!
io ora sto cosi e non so spiegarmi il tuttodi questi avvenimenti!
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Se può servire a tranquillizzarla faccia una nuova rivalutazione cardiologica con visita ed ECG.
saluti
[#4] dopo  
Utente 292XXX

Iscritto dal 2013
buonasera dottore le scrivo i risultati del mio elettrocardiogramma.

anamnesi e segni:
nessun precedente cardiologico. non riferiti fattori di rischio.sindrome ansiosa con attacchi di panico da qualche anno. riferisci episodi di cardiopalmo aritmico.

valutazione terapia in atto:
alprazolam gtt al bisogno

esame obbiettivo:
EOC: toni cardiaci validi, ritmici. pause libere
torace: FTV normotrasmesso; MV normodiffuso. non segni di stasi
non endemi declivi. buon compenso cardio-circolatorio


ecg di base:
ritmo sinusale 101 bpm. alterazioni aspecifiche della ripolarizzazione ventricolare.

pressione arteriosa: SX 145/80

conclusioni diaagnostiche
in atto compenso cardio circolatorio. sindrome ansiosa con episodi di attacco di panic. gia programmati ecocardio ed Holter ecg per approfondimento diagnostico.

terapia consigliata:
da rivalutare dopo indagini strumentali

dottore lei cosa ne pensa volevo anche un suo parere.
le dico che facendo la visita ero tesissima ed ho quasi avuto una mezza crisi di panico quindi pressione alle stelle. il cardiologo mi ha rassicurata ma io non accenno a smettere di preoccuparmi.poi cosa vuol dire alterazioni aspecifiche della ripolarizazione ventricolare??
potrei avere delle ischemie? dati sempre i mieicsbandamenti che associo sempre alla cervicale perche ho sempre il collo dolorante avendo avuto un colpo di frusta anni fa..cerco di dire che e per quello e piu ci ppenso e piusbando poi adesso che sono cosi ansiosa ancora peggio.per lei se l eco si presenta cosi il resto degli esami che devo eseguire posso star tranquilla o puo essere che vengatrovato qualcosa di grave?
la ringrazio dell attenzione attendo sua risposta
saluti
[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Cara signora sono sempre più convinto che lei non ha bisogno di un cardiologo, ma di uno psichiatra e anche con urgenza....Non sottovaluti la sua ansia...
[#6] dopo  
Utente 292XXX

Iscritto dal 2013
vorrebbe dire che sono una pazza?
adirittura una psichiatra e non un psicolgo?!
devo dire che come risposta mi aspettavo qualcosa di diverso.
scusi se le ho fatto perdere tempo arrivederci

[#7] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Cara signora
lei fraintende quel che le è stato detto...lo psichiatra non è il medico dei pazzi, ma un medico in grado di curare i disturbi d'ansia (come altri problemi più gravi neuropsichiatrici) mediante l'uso di farmaci che non possono essere prescritti da uno psicologo, che medico non è....
Cordialmente
[#8] dopo  
Utente 292XXX

Iscritto dal 2013
comunque sia io le ho fatto una domanda riguardante l esame, volevo solo una semplice risposta a riguardo. poi che ho probemi di testa lo so pure io la ringrazio per il consiglio. prendero atto.
saluti