Utente 385XXX
Salve dottore, vorrei avere un parere sui valori ormonali che riporto qui di seguito.
Le premetto che sono stato un utilizzatore di finasteride 1mg dal 2002 al 2012, anno in cui ho sospeso avendo ricondotto vari sides alla molecola in questione.
In tutti gli anni in cui sono stato in cura non ho effettuato esami ormonali, perciò non avendo altri valori come metro di paragone vorrei semplicemente sapere se questi valori sono nella norma o se ci fossero delle anomalie potenzialmente riconducibili a finasteride (prolattina alta, beta estardiolo alto, fsh basso..).
I sides che ho avuto durante il trattamento sono stati, assenza di erezioni mattutine, calo della libido, irritabilità, fenomeni di ansia e tachicardia saltuari, senso di stanchezza e calo di concentrazione...
A 3 anni dalla sospensioni mi sento molto meglio, ma sento che il calo della libido non si è ancora ripristinato del tutto.
Molte grazie, saluti

FSH 3.0 mUi/mL 1.27 - 19.26
PROLATTINA 26.68 ng/ml 2.64 - 13.13
PROGESTERONE 1.17 ng/ml 0.14 - 2.06
TESTOSTERONE 4.23 ng/ml 1.75 - 7.81
TESTO libero 39.40 pg/ml
BETA ESTRADIOLO 42.20 pg/ml < 47
ANDROSTENEDIONE 2.82 ng/ml 0.6 - 3.1
DHEA 11.38 ng/ml 3 -11
TSH 3.72 uUi/ml 0.34 - 4.3
FT3 2.41 pg/ml 2.27 - 4.0
FT4 7.30 pg/ml 5.4 - 11.8
DHT 640.00 pg/ml 300 - 1200

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
direi che gli ormonali vadano tutti bene. Anche la prostatica: il valore elevato di questa entità è generalmente interpretabile come elevazione da stress da puntura, non da patologia sottostante.
[#2] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Caro Utente,non riscontro alterazioni ormonali legate alla terapia con finasteride,sospesa da 3 anni...Il valore dell'FSH é nella norma,analogamente a quello del testosterone totale (il libero non é attendibile).Quanto alla iperprolattinemia,credo che il dato vada esplorato con valutazioni ripetute ed eventualmente con test dinamico.Quanto al disagio sessuale,credo che debba essere indagato anche il comparto vascolare ,non escludendo un passaggio psicosessuologico,considerando i protrarsi dello stesso.Cordialità.
[#3] dopo  
Utente 385XXX

Iscritto dal 2015
Grazie mille dottori per il vostro parere, potrei dunque effettuare un analisi mirata al solo valore della prolattina?
Potrebbe gentilmente speigarmi in cosa consiste il test dinamico, piu prelievi con intervali temporali e ad ago gia infilato cosi da diminuire lo stress?
grazie mille