Utente 318XXX
Buongiorno avrei auna domanda da porre:
Ho letto su internet che in caso di varicocele con gli anni l'inibina-b aumenta riducendo l'fsh provocandoooligospermia. Cosa ne pensate? È esattamente i contrario di ciò che pensavo. Io mi trovo incondizione di oligoteratospermia e l'unico valore alterato cioe basso e l'fsh basso a 0.6 lh testosteroneecc vanno bene. Ho effettuato una risonanza ipofisi negativa. Vorrei uniziare una terapia ma fin che non si trova la causa nessuno me la vuole prescrivere e torno sempre al phnto di partenza. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,lasci che sia uno specialista reale a valutare il quadro clinico,correlando i reperti dell'esame obiettivo genere e genitale,l'anamnesi remota e gli esiti delle indagini ematochimiche e strumentali.Nonostante ciò,potrebbe verificarsi il caso che non si riesca a risalire ad una causa certa dell'oligospermia,spesso perché il maschio si rivolge ad un andrologo dopo i 30 anni e non al termine dello sviluppo.
Quanto al rifiuto di prescrivere una terapia,mi sorge il dubbio che non sia seguito da un andrologo dedicato.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dottore le do qualche dato in più in quanto un suo parere mi aiuterebbe almeno psicologicamente. 34 anni. Una figlia di 6 anni otttenuta al 3°mese di tentativi. Una gravidanza naturale ottenuta 2 anni fa terminata al 5°mese per gestosi. Adesso dopo quasi un anno di tentativi mi sottopongo a 2 spermiogramma con esito : live oligospermia con concentrazione che va da 11 a 18 mln/ml e teratospermia con forme tipiche che vanno da 3 a 11% a seconda dello spermiogramma. Eseguo esami ormonali: prl-lh-fsh-testosterone-tsh. Unico valore fuori norma fsh 0.6 con minimo 1.3, ecografia testicolare con assenza di reglusso venoso e con didimi e epididimi normali. Piccola cisti epididimo sinistro 4mm. Risonanza sella turgica negativa. Mia moglie ha 37 anni e il tempo stringe, io vorrei accelerare i tempi perché mi sembra di aver capito che le terapie con gonadotropine hanno effetti sul lungo periodo ma ogni volta che vado dall'andrologo viene fuori un esame nuovo: ad esempio inibina-b che ritirero tra 20 giorni e poi mi ha già preannunciato anche un test da stimolo gn-rh prima di dare qualsiasi cura. Come la vede? Capisco che a distanza è difficile ma con solo l'fsh basso la terapia può dare risultati? Cosa può aggiungere allla mia diagnosi che ancora non c'è l'inibina-b?
[#3] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dottore le do qualche dato in più in quanto un suo parere mi aiuterebbe almeno psicologicamente. 34 anni. Una figlia di 6 anni otttenuta al 3°mese di tentativi. Una gravidanza naturale ottenuta 2 anni fa terminata al 5°mese per gestosi. Adesso dopo quasi un anno di tentativi mi sottopongo a 2 spermiogramma con esito : live oligospermia con concentrazione che va da 11 a 18 mln/ml e teratospermia con forme tipiche che vanno da 3 a 11% a seconda dello spermiogramma. Eseguo esami ormonali: prl-lh-fsh-testosterone-tsh. Unico valore fuori norma fsh 0.6 con minimo 1.3, ecografia testicolare con assenza di reglusso venoso e con didimi e epididimi normali. Piccola cisti epididimo sinistro 4mm. Risonanza sella turgica negativa. Mia moglie ha 37 anni e il tempo stringe, io vorrei accelerare i tempi perché mi sembra di aver capito che le terapie con gonadotropine hanno effetti sul lungo periodo ma ofni bolta che vado dall'andrologo viene fuori un esame nuovo: ad esempio inibina-b che ritirero tra 20 giorni e poi mi ha già preannunciato anche un test da stimolo gn-rh prima di dare qualsiasi cura. Come la vede? Capisco che a distanza è difficile ma con solo l'fsh basso la terapia può dare risultati? Cosa può aggiungere allla mia iagnosi che ancora non c'è l'inibina-b?
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...a prescindere degli effetti nel lungo pero della terapia con FSH...non vedo problemi ostativi ad un ricorso alla stessa,aldilà dell'esito della inibina b.Credo che vi siano problemi burocratici...Cordialità.
[#5] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
Innanzitutto grazie per le celeri risposte, le chiedo un ultima cosa può il livello dell'inibina-b farmi abbassare l'fsh? Mi viene il dubbio che me l'abbia prescritta per quel motivo. Perché ho letto che in caso di varicocele col danno da calore l'inibina-b aumenta e riduce l'fsh. Mi viene in mente questo perché l'andrologo era un po dubbioso sull'esclusione del varicocele fatta con ecografia in un altro centro e mi ha prescritto il doppler. In sostanza le chiedo con un varicocele l'inibina può essere alta e giustificare il mio fsh basso? Grazie
[#6] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...i rapporti tra inibina ed FSH non sono,a tutt'oggi,del tutto chiari...Il varicocele,in alcun modo,influisce sull'inibina e.quindi,non determina né un innalzamento né un abbassamento dell'FSH.Cordialità.
[#7] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio molto. Sarei molto felice di darle aggiornamenti sulla mia situazione. Arrivederci
[#8] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno dottore, la disturbo ancora visto che almeno lei mi ha dato delle risposte. Secondo lei da cosa può dipendere un valore di fsh cosi basso 0.6? Considerando che lh è 2.3 con un minimo di 1.1 e testosterone a 12 con valori normali che vanno da 6 a 26. Altri esami ormonali estradiolo, prolattina tsh, dht tutti normali. Risonanza magnetica ipofisi negativa. Esami ematochimici generali tutti perfetti ecc. Mi hanno detto che probabilmente sono sempre stato cosi ed essendo la mia oligospermia lieve sono riuscito negli anni ad ottenere 2 gravidanze. Però io non ne sono convinto. Tra l'altro adesso la gravidanza non arriva a differenza del passato. Non le chiedo una diagnosi ma secondo la sua esperienza con esami come i miei avrebbe delle ipotesi per giustificare un fsh cosi basso.
[#9] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...per chiudere,le dico che i valori ormonali non valutano l'attività biologica dei singoli ormoni,bensì solo quella quantitativa.Probabilmente,dal punto di vista qualitativo,il suo FSH riesce a svolgere egregiamente il suo "lavoro".Si tranquillizzi.Cordialità.
[#10] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
Dottore scusi se la disturbo ancora ma sono molto preoccupato e ho il mio andrologo in ferie. Ho ritirato il dosaggio dell'inibina b ed è molto alto 541 con valori normali che vanno da 25 a 325. Cosa puo essere? Una malattia ai testicoli? Le sarei molto grafo sr mi rispondesse
[#11] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
Dottore mi potrebbe dare un suo parere sul mio valore cosi alto dell'inibina b. Il mio andrologo non ci ha dato tanto peso dicendomi che il problema è rilevante quando è bassa perché è segno di infertilità. Anche se un valore cosi alto potrebbe ridurre l'fsh interferendo sulla spermatogenesi. Ho effettuato un doppler testicolare dove si è evidenziato solo dopo la manovra di evocazione un varicocele di primo grado a sinistra al quale non è stata data molta importanza. In più si è evidenziata la presenza di uno scrotolita a destra di 4mm libero nello scroto. Anche a questo reperto è stata data poca importanza. Grazie
[#12] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...condivido le conclusioni sulla scarsa importanza da attribuire all'inibita b elevata.Cordialità.
[#13] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
Grazie della risposta Dottore, se posso permettermi: concorda anche sulla scarsa rilevanza del varicocele di primo grado rilevato dal doppler solo dopo manovra di evocazione? Nel senso che non gli si può attribuire la causa dell'oligoteratospermia? Grazie
[#14] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...il varicocele di I e II grado non si opera.Cordialità.
[#15] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
Dottore scusi se la disturbo ancora, volevo chiederle cambia qualcosa se il varicocele è bilaterale? Nel senso che ho portato il referto dal medico e rileggendolo c'è scritto: solo dopo le manovre di evocazione si osserva bilateralmente lieve dilatazione delle vene del plesso pampiniforme coma da varicocele di primo grado. Il mio medico era partito scettico sull'importanza di tale varicocele ma adesso vedendo che altre cause di oligoteratospermia non se ne trovano si sta orientando per tentare di rimuoverlo e io visto i dubbi a riguardo e l'età di mia moglie non sarei tanto dell'idea. Grazie
[#16] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
Dottore mi potrebbe gentilmente dare un altra informazione. Una cura con fsh potrebbe causare un ulteriore aumento dell'inibina b? Nel mio caso con fsh a 0.6 e inibina alta ci potrebbero essere dei miglioramenti nello spermiogramma con la cura secondo la sua esperienza? Grazie mille
[#17] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
Egregio dottor. Izzo sono a chiedere un suo parere sullo spermiogramma che ho ritirato oggi. Premetto che lo spermiogramma in questione mi è stato chiesto dall'andrologo prima di iniziare una terapia per il mio fsh basso. L'esame è stato svolto dal laboratorio del centro di pma del quale l'andrologo ha molta fiducia. I valori sono volume 2.1 fluidificazione completa viscosità normale concentrazione 25mln/ml motilita progressiva 60% (normal > 32) non progressiva 12% totale 72% (normal > 40) forme normali 0% atipie testa 83 intermedio 16 coda 1. Leucociti > 1mln/ml. Ora a parte la mia preoccupazione per questo 0% che io leggo un po come sterilità a me da profano sembra strano che spermatozoi col 60% di motilita progressiva siano tutti malformati. Questo anche confrontandolo con gli esami precedenti dove avevo valori della motilità decisamente piu bassi e le forme tipiche andavano dal 3% al 11%. È possibile che la terapia con fsh curi anche la morfologia? Con questa situazione non è possibile nemmeno la fecondazione assistita non essendoci spermatozoi normal? Il dato dei leucociti alti è costante in tutti gli spermiogrammi ma nessuno ci ha mai dato peso, puo avere un significato?Grazie mille
[#18] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...credo che la terapia con FSH sia indicata,analogamente al ricorso ad una eventuale PMA,aldilà dell'alta percentuale di forma anomale.Sottolineo come gli spermatozoi acquisiscono la motilità grazie al muco cervicale della partner.Quanto alla presenza di leucociti,l'esame obiettivo e le indagini colturali strumentali,possono darne un significato,ancorché a tuttoggi controverso.Cordialità.
[#19] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
Grazie dottor Izzo per la risposta, mi ha dato qualche speranza per la pma anche se personalmente rimane lo sconforto e lo sconcerto su come sia possibile che una persona con 2 concepimenti naturali ottenuti ai primi tentativi di cui una gravidanza portata a termine ed una terminata in modo cosi drammatico al 5°mese (non certo per la qualita del mio seme) sia ora completamente infertile e costretto a ricorrere alla pma come unica speranza. Ma questa è una dura realtà per la quale nessuno riesce a darmi una spiegazione. Grazie mille ancora Dottore
[#20] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno Dott.Izzo, le chiedevo un parere sulla terapia che mi è stata prescritta. Se secondo lei è approppriata:. Fostimon 150 3 iniezioni a settimana, Gonasi 5000 1 iniezione a settimana. Integratori di carnitina e antiossidanti. Il tutto per 3 mesi. Grazie
[#21] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...la terapia ha un razionale,per cui non resta cha attendere i risultati.Cordialità
[#22] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
Scusi dottore le chiedevo un parere. Potrebbe essere un effetto collaterale del carnitene e del nicetile una fastidiosa dissenteria che mi è comparsa da quando ho iniziato la terapia? Grazie
[#23] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
Dottore Buongiorno, a quasi un mese dall'inizio della terapia con gonadotropine ho effettuato il primo spermiogramma di controllo ed il risultato è che la concentrazione è legermente aumentata 27mln/ml e 80 mln totali. La motilità è buona ma lo era anche prima, la morfologia è rimasta bassissima. 2% di forme tipiche.il mio andrologo dice che c'è poco da fare per la morfologia e l'unica terapia che puo migliorarla nel mio caso è quella con l'fsh. Cioè quella che sto già facendo. Nel frattempo senza spiegarmi piu di tanto mi ha detto che potrei l'esame del mio cariotipo. Secondo lei la morfologia alterata è dovuta al mio fsh basso? Quindi potrebbe migliorare alla fine della terapia? Il cariotipo cosa può aggiungere? Io ho una figlia sana e anche la bambina che abbiamo perso aveva cariotipo normale. Grazie
[#24] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...non ha senso fare un esame a metà terapia.Quanto al cariotipo,non é la percentuale di forme anomale che ne richiede da necessità di eseguirlo.Cordialità.
[#25] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
Dottore potrebbe spiegarmi ll motivo per cui afferma che non ha senso effettuare l'esame a metà terapia? Non dovrei attendermi nessun miglioramento prima dei 3 mesi?grazie
[#26] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...il ciclo seminale del maschio dura 71 giorni,quindi,prima di tre mesi non ha senso fare un esame.Cordialità.
[#27] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
Scusi dottore le chiedo un suo parere urgente. Ho effettuato un altro spermiogramma con spermiocoltura. Richiesto dal centro pma. La cura con gonadotropine non è ancora terminata ho fatto 2 mesi. Capisco che gli effetti della terapia si vedono dopo 3 mesi però il dato che mi ha allarmato è stato un netto calo della concentrazione riapetto agli esami precedenti dove andava dai 18 ai 25 mln/ml questa volta il risultato è 7 mln/ml. Mai avuto un valore cosi basso.potrebbe essere secondo lei un effettoo collaterale della cura. Il mio fsh era basso a 0.7 e allora l'andrologo era fiducioso. A questo punto? Secondo lei è giusto terminarla o qualcosa sta andando storto. Potrebbe aver influito su questo dato secondo lei una forte eccitazione avuta il giorno prima con copiosa secrezione uratrale senza eiaculazione che ho avuto il giorno precedente? La prego di darmi una sua opinione non troverò il mio andrologo per i prossimi tre giorni e non sappiamo piu cosa pensare.
[#28] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...la eccitazione sessuale,ancorché non esitata nella eiaculazione,può modificare l'esito dell'esame seminale.Cordialità.
[#29] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
Grazie dottore lei è sempre gentilissimo. Quindi secondo lei la terapia non può aver fatto danni tanto da doverla sospendere? Io ho sempre questa paura visto che non è mai stata data una spiegazione alla mia inibina b elevata e il mio andrologo alla mia richiesta di ripetere l'esame aveva detto che la terapia con fsh poteva alzarla ulteriormente ma senza significato patologico. Per noi dottore la strada della pma è ormsivtracciata ma non vorrei arricarci avendo addirittura peggiorato la situazione
[#30] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dottore visto quello che mi ha scritto domani ripeterlo lo spermiogramma per avere una conferma. Le chiedevo ho letto che la terapia con gonadotropine che sto facendo a volte puo essere dannosa. Ma mi chiedo gli eventuali danni così come gli eventuali benefici non dovrebbero vedersi dopo i 3 mesi e non dopo 2 mesi come da questo esame? Oppure i danni sarebbero gia visibili. Mi farebbe piacere sapere la sua opinione. Fermo restando che spero sia un dato falsato dall'eccitazione avuta il giorno prima. La ringrazio
[#31] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
Dottor Izzo, lei è un gran medico! L'eccitazione contava eccome lo spermiogramma diboggi riporta 85 mln /ml per un totale di di 180 milioni. Cifre mai viste per mè. La morfologia è sempre bassa al 3% e la motilità non brillante ma da dove ero partito e considerndo ce ho ancora un mese di terapia sono molto fiducioso. Grazie mille dei suoi consigli
[#32] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dottor Izzo le chiedevo una cosa: ho letto sul bugiardino del fostimon che essendo estratto da urine umane non si esclude la contaminazione con agenti virali. Io penso ad epatite c e simili. Secondo lei è possibile che sia veicolo di queste infezioni? Mi sembra strano ma quell'avvertenza che non avevo mai notato mi ha un po spaventato.
[#33] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...continui tranquillo a seguire la terapia.Cordialità.
[#34] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
Dottore innanzitutto grazie. Il fatto però non è nel continuare o no la cura che è quasi terminata. Ma è che sto aspettando i risultati degli esami del centro pma dove c'è hiv hcv e hb.per L'epatite b sono vaccinato ma mi è venuta un po di paura per hcv e hiv. Mi potrebbe tranquillizzare sul fatto che comunque non sono quelle le possibili anche se rare trasmissioni virali? Grazie. Aggiungo che ma moglie ha gia ritirato i suoi ed è tutto negativo.
[#35] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...ritengo fantasiosa la possibilità di un contagio virale conseguente alla terapia con gonadotropire...
Talaltro in presenza di negatività delle indagini virologhe.Cordialità.
[#36] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
Dottore forse mi sono spiegato malele indagini virologiche negative sono quelle di mia moglie che non ha fatto la terapia. Io sto ancora aspettando le risposte delle mie. Ci sono cose che mi hanno messo un po d'ansia, il bugiardino del farmaco stesso e l'aver letto del divieto permanente alla donazione di sangue per chi ha assunto questo farmaco. Se ho ben capito. E questa è la cosa che mi allarma di piu.
[#37] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
Dottore le scrivo per dirle che finalmente mia moglie è incinta, lo abbiamo saputo da qualche giorno e tra una settimana faremo la prima ecografia per vedere se c'è battito. Secondo lei può essere merito della cura con gonadotropine? Gli spermatozoi sono passati da 20mln per ml a 85mln per ml. Però la morfologia tipica era al 3% quindi bassa anche se in un altro laboratorio era 13%. Secondo lei è vero che con le atipie alte si è più a rischio aborto perché anche gli spermatozoi normali possono essere danneggiati? Come sempre grazie
[#38] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
Dottore le scrivo per dirle che finalmente mia moglie è incinta, lo abbiamo saputo da qualche giorno e tra una settimana daremonla prima ecografia per vedere se c'è battito. Secondo lei può essere merito della cura con gonadotropine? Gli spermatozoi sono passati da 20mln per ml a 85mln per ml. Però la morfologia tipica era al 3% quindi bassa. Secondonlei è vero che con le atipie alte si è più a rischio aborto perché anche gli spermatozoi normali possono easere danneggiati? Come sempre grazie
[#39] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...ci aggiorni.Congratulazioni.
[#40] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
Buona sera dottore, la gravidanza va avanti. Oggi sono andato a ritirare lo spermiogramma di fine cura ed è emerso che è uguale a prima della cura, cioè 20mln/ml e 60mln/ totali motilità progressiva 34% totale 42%, forme nornali 4%. Quando mia moglie è tinasra incinta a soli 2 mesi dall'inizi della terapia quindi in un momento dove la terapia stessa non aveva ancora dato i suoi frutti avevo uno spermiogramma con 85mln/ml 180mln totali. Non capisco a cosa può essere imputato questo picco isolato di spermatozoi che secindo mè a permesso la gravidanza. Secondo lei? Una casualità? Si puo affermare cge la terapia non ha avuto effetti? Mi ero illuso di avere trovato la causa dei miei problemi, invece.... grazie
[#41] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
Dottore Buongiorno, torno a chiederle un parere, la gravidanza è arrivata a 11 settimane e tra qualche giorno faremo la translucenza nucale. Sono tornati ad assalirci i dubbi sulla possibilità che la mia teratospermia che era presente in tutti gli spermiogrammi, forme tipiche 3 % possa causare problemi al bambino. Ho letto su internet che gli uomini con teratospermia hanno le aneuploidie spermatiche più alte rispetto a chi è normospermico. Sono tutti quesiti che ho posto al mio andrologo e mi è stato risposto che nella fecondazione naturale c'è una selezione naturale appunto per cui solo lo spermatozoo migliore arriva a fecondare quindi il rischio di problemi è sovrapponibile ai normospermici. Tra l'altro abbiamo gia avuto 2 figli sani e mia moglie non ha avuto precedenti aborti precoci se non una gravidanza biochimica l'anno scorso. cosa ne pensa? Capisco che non ci sia una verità assoluta ma un suo parere mi interesserebbe molto. Grazie
[#42] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
Dottore Buongiorno, torno a chiederle un parere, la gravidanza è arrivata a 11 settimane e tra qualche giorno faremo la translucenza nucale. Sono tornati ad assalirci i dubbi sulla possibilità che la mia teratospermia che era presente in tutti gli spermiogrammi, forme tipiche 3 % possa causare problemi al bambino. Ho letto su internet che gli uomini con teratospermia hanno le aneuploidie spermatiche più alte rispetto a chi è normospermico. Sono tutti quesiti che ho posto al mio andrologo e mi è stato risposto che nella fecondazione naturale c'è una selezione naturale appunto per cui solo lo spermatozzo migliore arriva a fecondare quindi il rischio di problemi è sovrappinibile ai normospermici. Lei cosa ne pensa? Capisco che non ci sia una verità assoluta ma un suo parere mi interesserebbe molto. Grazie