Utente 279XXX
Salve a tutti spero che qualche specialista possa aiutarmi
in modo da farvi capire meglio vi spiego nel piu breve tempo possibile il mio problema riepilogando un attimo la mia storia :
Da piccolo ho portato l'apparecchio ai denti (x circa 2 anni) e facevo visite specializzate dall'otorino per il mio naso deviato..
alla fine l'operazione per via dell'età non è mai stata consigliata e facevo terapie con medicinali ect più che altro perché ricordo che respiravo male e sempre con la bocca.

Crescendo poi col tempo ho cominciato a notare un cambiamento in me, sostanzialmente alla mandibola, i denti hanno iniziato di nuovo a storcersi e il naso è rimasto uguale.

Ora ho 21 anni e mi sono iniziato a chiedere da dove dovevo cominciare per risolvere questi problemi:
tramite varie ricerche poi ho contattato un chirurgo plastico e ho fatto una visita, e successivamente in modo casuale mi sono ritrovato da un otorino.

E qui vi spiego il perché di questa mia prima domanda su questo sito:
i 2 specialisti ( 1 in chirurgia maxillo facciale e 1 altro chirurgo otorinolaringoiatra) mi hanno prospettato 2 cure totalmente diverse:

-L'otorino dopo avermi visitato, mi presrise vari medicinali per Rinite vasomotoria (bentelaan, panifur, biorinil spray e rinelon spray) perché la mia situazione tra gola e naso non era buona, e fare questa curetta per 1 mese, e successivamente mi ha consigliato l'intervento del setto per deviazione.

-Il chirurgo invece mi aveva detto che devo per prima cosa mettere la macchinetta ai denti , e dopo 1 anno quando i denti si fossero raddrizzati fare l'operazione sia del naso che della mandibola in una volta sola.

Successivamente sono riandato da entrambi per mostrargli ad ognuno le perplessità dell'altro dottore :
L'otorino ha detto che si deve assolutamente fare prima l'operazione al naso.

Mentre il chirurgo ha detto che non bisogna fare nulla subito perché un'operazione andrebbe ad intaccare il suo lavoro visto che lui "deve operare da sopra", testuali parole.

Ora potrete capire i miei dubbi perché nella mia zona sono 2 dottori rinomati, quindi mi sembra davvero strano sentire questi 2 pareri cosi discordanti tra loro , il che attualmente mi ha fermato nel continuare..

La seconda domanda che chiedo è che cosa può comportare col tempo a livello fisico e facciale nel caso in cui invece non facessi nessuna operazione, se ci sono controidicazioni o meno insomma.

Ringarzio chiunque si sia letto tutto e spero in una risposta buona giornata..





Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Eitan Avgad Ozeri
20% attività
0% attualità
0% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2011
Buongiorno!
La Sua descrizione dei "pareri discordanti" è un esempio classico della complessità di alcuni problemi con cui si ritrovano i pazienti e per i quali, giustamente, chiedono consiglio agli specialisti. alla luce del fatto che Lei descrive delle caratteristiche facciali che coinvolgono non soltanto il suo naso, lo specialista adeguato per affrontare il problema è un Chirurgo Maxillo-Facciale ( Il Chirurgo Plastico, come da Lei scritto, forse erroneamente, non c'entra nulla).
Alla Sua seconda domanda, non è possibile fornirLe una risposta attendibile ed accurata via etere e senza averLa sottoposto ad una visita specialistica di Chirurgia Maxillo-Facciale.

Cordiali saluti!