Utente 387XXX
Buongiorno, mi rivolgo a questo sito in quanto non so più dove 'sbattere la testa'. A gennaio 2014 mi era stata diagnosticata una mononucleosi che risaliva a un po' di tempo prima. Mi ero accorta di non sentirmi bene ma non essendo una persona che corre dal medici per un po' di stanchezza e giuramenti di testa l'ho passata lavorando e l'ho scoperta solo dopo. Ma non è questo il problema ovviamente. Verso marzo 2014 ho avuto un eritema nodoso sul polpaccio destro, mi ero spaventata ma i medici mi avevano rassicurato senza poi dare molto seguito ad ulteriore indagini, anche perché il sangue era ok e l'eritema nodoso non si era più ripresentato. A settembre 2014 vengo ricoverata in ospedale perché dal nulla inizio ad avere degli attacchi di soffocamento principalmente di notte circa 4-5 volte a notte. Durante l'attacco non ho un filo di ossigeno per circa 15 secondi circa, poi riprendo pian piano a respirare e resto quasi senza voce. L'ossigenazione nel sangue mostrava un aumento di anidride carbonica rispetto all'ossigeno se ho ben capito, potassio basso, il resto ok. Come diagnosi ave amo detto che le corde vocali si ingrossato e mi soffocano ma la causa Bonera nota. Dopo circa 4 mesi tutto passa. Marzo 2015 corro in ospedale x addome gonfia simo e forte dolore sulla parte destra dell'addome, eco normale, solo una cisti piccola sulla parte destra. Nel frattempo scoprono dei condilomi (v agibili e all'ano) li bruciano varie volte. Persistente prurito all'ano da quasi un anno ma non sanno darmi spiegazioni. Giugno 2015 finisco in ospedale per pielonefrite con ascesso. Scoprono anche una cisti (forse sempre quella di marzo?) Sempre sulla parte destra. Curata la pielonefrite mi si infiammano i linfonodi sotto le ascelle, all'inguine, dolore al collo (non sono grandi ma fanno male) e continuo ad essere stanchissima e non avere appetito. La mia domanda è perché da quando ho avuto la mononucleosi sto sempre male? I miei sintomi potrebbero essere correlati? Io prima non conoscevo nemmeno i medici, ora sono sempre in ospedale. Preciso inoltre che ho un eritema con bolle alle mani e al gomito che si ripropone periodicamente nei stessi punti. Il papilloma virus aveva creato delle anomalie e il pa test era risultato non a posto, eseguita la colposcopia è uscito un cin 1. Qualcuno riesce ad aiutarmi? Sono disperata, perché sto sempre male, vorrei solo stare bene.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Valerio Langella
40% attività
8% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Gentile Signora, sinceramente non penso che il quadro clinico esposto e l'andamento temporale possano correlarsi all'EBV. I disturbi di cui ha sofferto e soffre, se non sono una coincidenza, devono essere ben inquadrati ed approfonditi. Lei è una persona giovane; le consiglio sinceramente di rivolgersi ad un internista e magari, sotto guida del suo medico curante, fare delle indagini ematochimiche ampie, con un profilo immunologico e reumatologico, così da esibirlo al collega che la valuterà.Purtroppo non posso aiutarla oltre, ma credo che sia il caso di dare risposta a numerosi dubbi che la sua storia clinica pone.
Distinti Saluti