Utente 388XXX
Salve a tutti,sono un ragazzo di 22 anni e ieri notte ho commesso un gesto bruttissimo ,andando con un trans di strada (solo dopo l'ho capito). Il rapporto è durato sui 5 minuti, mi ha praticato solamente un fellatio con preservativo. Non mi sarei preoccupato più di tanto se,ritornando a casa, ho notato una lacerazione sul pene dove fuoriusciva un pò di sangue(molto porco),forse causata dal fatto che lei lo ha fatto abbastanza violentemente. Durante il rapporto inoltre mi ha toccato i testicoli con le mani,poi non ci è stato altro. Il preservativo era il suo e inoltre penso abbia toccato con le mani la parte interna del preservativo,che poi è andata quindi in contatto con il mio pene.Tornato a casa ovviamente mi sono lavato con acqua e l’intimo normale. Cosa rischio? Sono preoccupatissimo per la lacerazione che ho visto ,e se il preservativo si fosse rotto? E se invece non si fosse rotto ma quando l’ho tolto la ferita fosse venuta in contatto con il preservativo sporco della saliva della prostituta? Sono molto scosso,non ero in me quando l'ho fatto,in quanto avevo appena litigato con la mia ragazza.Prima e ultima esperienza.Cosa devo fare?Quali analisi? Vi prego aiutatemi,mai successa una cosa del genere.

Ringrazio anticipatamente chiunque medico mi risponderà.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
Corre un rischio bassissimo ma ovviamente non nullo.
Troppi se e forse: se avrsse avuto la certezza del profilattico sano sarebbe stato diverso.
Rischio minimo per HIV maggiore per Lue.
Se cerca tranquillità, esegua i test a 30 e 90 gg e non prima come da direttive dell'ISS (HIV 1-2 TEST -VDRL-TPHA)
Arrivederci.