Utente 388XXX
Buonasera dottori,
mi avete già risposto ma avrei bisogno del vostro parere ancora una volta, e per una risposta più precisa allego il referto completo dell' ecografia. Prima di questo ho effettuato una prova da sforzo che non ha evidenziato anomalie.

Aorta: Valvola tricuspide continente. Normali dimensioni dell' aorta ascendente (SV 35mm, GST: 29 mm, TT 31mm) e dell' arco (29 mm), non segni di coartazione.

Atrio sn: normale (AP 29 mm, vol: 35 ml)

Mitrale: continente

Ventricolo sn: Geometria di camera normale, DTD: 52 mm, DTS: 29 mm, VTD: 95 ml VTS: 33ml EF= 66%
Siv 12 mm (sulla foto 11.6) PP: 11 mm (sulla foto 10.9)
Cinesi regionale: normale
Pattern mitralico: E/A> 1 normale

Ventricolo destro: normali dimensioni e funzione (TAPSE >20 mm)

Atrio dx: normale (vol. 30 ml)

Polmonare: insufficenza lieve. Normali il tronco e i due rami dell' arteria polmonare

Tricuspide: insufficenza lieve. Paps 25-28 mmhg

IVC: normali dimensioni, preservato collasso inspiratorio

Conclusioni:
Ventricolo sinistro di normali dimensioni, lieve ipertrofia concentrica a prevalenza settale, con normale funzione sistolica di pompa (EF=66%)

Ho smesso di fumare da 2 mesi, sono alto 1.75 e peso 79 kg, pratico il body-building dall' età di 18 anni, soffro di attacchi di panico da febbraio, curati solo con xanax. Soffro di vertigini, inappetenza e debolezza.

La domanda è: può questa ipertrofia essere patologica o verosimilmente è dovuta allo sport? può essere la causa dei miei sintomi? Inoltre il cardiologo ecografista mi ha detto che per la mia stazza è normale, un altro mi ha detto di smettere tutto per 3 mesi per vedere se i valori rientrano, un altro che 3 mesi sono insufficienti per un detraining completo e di aspettare 1 anno, un altro ancora di iniziare attività aerobica e di accantonare i pesi... qual' è la soluzione migliore? non voglio non fare niente... cosa mi consigliate? cosa rischio continuando ad allenarmi?

Inoltre misuro tutti i giorni la pressione perchè ho letto che una pressione alta in concomitanza con questa ipertrofia è pericolosa. I valori riscontrati si aggirano quasi sempre sui 130/70, talvolta 135/75, 2 volte sole 140 di massima con minima mai sopra gli 80... tutto questo alla prima misurazione... dopo 2 minuti la rimisuro ed è sempre 115/120 su 65/70.

Grazie e scusate ancora per il disturbo, sono papà da 2 mesi e non posso permettermi di stare male.

Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
lei ha una notevole quota ansiosa
la pesistica è dannosa per il cuore
detto questo lei ha solo una modesta ipertrofia
cerchi di evitare impedì e preferisca andare come
le ragazze
fa bene al cuore
in molti sensi
saluti
cecchini
[#2] dopo  
Utente 388XXX

Iscritto dal 2015
Dottore o c' è qualche errore di battitura, o sono duro di comprendonio, in ogni caso non ho capito... Cosa mi consiglia di fare? Smetto? Rischio qualcosa continuando o a limite diminuendo la frequenza e l' intensità?

Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
ero in autobus
le consigliavo di smettere la pesistica e di dedicarsi alle ragazze
al cuore in ruttino sensi fa molto meglio
saluti
[#4] dopo  
Utente 388XXX

Iscritto dal 2015
Dottore altro che ragazze, sono sposato ed ho un figlio di 2 mesi che è la mia gioia, l' unica altra mia gioia era la pesistica, almeno se la accantonassi l' ipertrofia regredirebbe di sicuro? Se si, in quanto tempo? Se invece continuassi sarei a rischio cardiaco?

Grazie ancora
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
la pesistica fa male anche al cuore più sano
cammini e vada in bicicletta
arrivederci
[#6] dopo  
Utente 388XXX

Iscritto dal 2015
Dottore oggi ho avuto un episodio di cardiopalmo e palpitazioni con pressione 140/75... non c' entra niente l' ipertrofia? E' attribuibile all' ansia? Inoltre mi stanco facilmente e non ho quasi mai appetito, mangio contro voglia. Il cuore, con ecg ed ecg da sforzo negativi ed ecocardiogramma con lieve ipertrofia riscontrata, è abbastanza sano? lei approfondirebbe o vanno bene questi esami?

Grazie
Saluti
[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Mi fa le solite domande ed otterrà le solite risposte.
Il suo parrebbe un cuore sano.
Spenga il computer dia retta.
Arrivederci
[#8] dopo  
Utente 388XXX

Iscritto dal 2015
In realtà dottore non le porgo le solite domande...
Le ho chiesto come mai tutti questi pareri discordanti su un eventuale detraining o se continuare o meno con la pesistica e a cosa andrei incontro se non smettessi, ed eventualmente tra quanto ripetere l' eco per verificare l'eventuale diminuzione dell' ipertrofia, e lei ha glissato.
Poi parrebbe sano che significa?
Le ho postato l' intero referto dell' eco e le ho detto che l' ecg normale e da sforzo non hanno rilevato anomalie, quindi i sintomi che le ho descritto non sono attribuibili ad una patologia cardiaca, tantomeno alla lieve ipertrofia riscontratami, giusto?
Se fossi un suo paziente che altri esami mi consiglierebbe?
Se vuole rispondermi, l' ascolto... se vuole solo ripetermi che sono ansioso
non si disturbi, lo so da me.

Grazie
Saluti
[#9] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
lei ha una modestissima ipertrofia del setto che non le crea alcun problema.
le creerebbe qualche problema in futuro se lei continuasse a fare pesistica
scelga altra attività fisica che non sia la pesistica che non fa bene a nessun cuore
si tranquillizzi
cecchini
[#10] dopo  
Utente 388XXX

Iscritto dal 2015
Ottimo dottore, finalmente una risposta tranquillizzante.
La disturbo un' ultima volta... le palpitazioni che avverto sono da approfondire con un holter o l' ecg da sforzo è in grado di stabilirne la loro benignità e quindi sono di causa psicologica?

Grazie infinite
[#11] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
se lo sforzo non mostra extrasistoli starei tranquillo
arrivederci
[#12] dopo  
Utente 388XXX

Iscritto dal 2015
Grazie dottore,

buon lavoro
[#13] dopo  
Utente 388XXX

Iscritto dal 2015
Dottore buongiorno,

le chiedo un' ultima cosa: l' utilizzo di entact, che tra gli effetti collaterali annovera un potenziale allungamento del QT, è sconsigliabile per la mia ipertrofia?

Grazie
[#14] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
no non è controindicato
esegua un ECG dopo un mese dall'inizio del farmaco
arrivederci