Utente 392XXX
Buongiorno a tutti voi! Sono un vecchio utente di medici italia, e già in passato chiesi un consulto per il mio problema.
Ho 49 anni e per ben tre volte nel giro di 8 anni sono stato operato al braccio sx per una epitrocleite, mentre una volta sola al braccio dx; quest'ultimo con ottimo successo.(premetto che sono mancino )
Siccome non faccio lavoretti leggeri, spesso uso pala, uso molto le braccia con lavori ripetitivi, quindi di conseguenza ci ricasco di continuo.
Arrivo al sodo, purtroppo quest'anno 12 marzo 2015 sono stato di nuovo operato al braccio sx, ma stavolta il mio ortopedico, mi spiega che bisognava forare con trapano, l'epitrocleo, in modo da far va-scolarizzare bene il passaggio del sangue( spero che mi sono fatto capire ). preciso che di solito nel giro di due mesi al massimo guarivo completamente.
Ora a questo giro ho notato che dopo tolto i punti e dopo aver effettuato alcune terapie di riabilitazioni, (Tecar Laser, ecc ecc) il mio braccio fa tantissima fatica a guarire.
Preciso che per ben tre mesi circa ho avuto nella zona operata una specie di borsite, un rigonfiamento.
Vado a visita dall'otopedico che mi ha operato, e alla vista del mio braccio mi dice che purtroppo è ancora infiammato, e mi consiglia di mettere ghiaccio per ben tre volte al giorno.
Passa un'altro mese, e noto che il braccio mi fa ancora male, e nonostante le dovute cautele non va!.
Rivado a visita, dove L'ortopedico mi consiglia di fare alcune sedute di Criolaser, onde D'urto,Ultrasuoni e ghiaccio di continuo.
Allora il criolaser, qui nella mia zona non sanno nemmeno cosa sia, in quanto non ce l'hanno, a priori ho escluso l'ultrasuono, ma ho fatto direttamente l'onda d'urto, ovviamente associato a ghiaccio in ogni fine seduta.
Preciso che per ben 10 giorni mi è comparso un forte livido a causa dell'onda d'urto, per non parlare del dolore, che solo a sfiorare l'osso dell'epitrocleo con le dita , avvertivo dolore, immaginiamoci con le onde d'urto.
Fatto sta oggi è il 5 ottobre, sono passati 16 giorni dall'ultima seduta dell'onda d'urto che ho fatto, ma le cose non cambiano, ho tanto dolore, solo se allungo il braccio ed estendo le dita alla massima estensione avverto dolore nella zona epitroclea, per non dire che avverto dolore, anche nelle piccole cose.
Ho notato che il dolore che avverto è associato ogni volta che uso le dita della mano, non so per fare un esempio: se provo ad asciugarmi il viso ed esercito una pressione con la mano con l'asciugamano in faccia, ho dolore, a mano aperta se provo a mettere un piccolo peso ma sopra le dita a braccio allungato, ho dolore.
se devo lavare l'auto e a mano aperta, uso la spugna e basta un po di pressione, ho dolore.
Insomma qualsiasi cosa faccio con il braccio sx avverto dolore.
La mia domanda è palese, perché non guarisco?
Ps. non sono bravo davanti a un PC, preferirei parlare a voce, quindi spero che qualcuno di voi ha capito quello che intendo dire.
Grazie anticipatamente, e attenderei risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

la sua è una bella domanda.....

Difficile risponderle, perchè si tratta di un gomito operato più volte; pertanto, le cause dei suoi dolori potrebbero essere molteplici.

Converrebbe fare una risonanza magnetica, per cercare di capire meglio da dove parte il suo dolore.

Buona serata.
[#2] dopo  
Utente 392XXX

Iscritto dal 2015
Buona sera a lei dottore.
io ho eseguito la risonanza magnetica nel mese di Agosto, e portandola dallo specialista, guardandola mi ha riferito queste parole: l'osso sta bene. Questa è stata la sua risposta.
Se vuole gliela posso leggere .
Ora io capisco che l'osso sta bene, ma resta sempre il fatto che a me il braccio sta come prima, anzi le dirò di più:
Un anno fa, per non operarmi feci un ciclo di onda d'urto, e esattamente dopo circa 20 giorni dall'ultima seduta il mio braccio guarì; ma non sentii il dolore che ho sentito questa volta, infatti quando l'ho fatto presente alla fisioterapista mi ha risposto con queste parole: evidentemente l'altra ragazza che c'era prima ci è andata leggera.
Ora mi sorge un dubbio ( ovviamente da ignorante in materia ) ma non è che la fisioterapista con l'onda d'urto ci è andata un po pesante, da causarmi qualcosa?.

Le riporto l'esito della risonanza magnetica.
esito di intervento a livello epitrocleare mediano,come riportato in anamnesi, con presenza di multipli artefatti da suscettività magnetica nei tessuti molli perischeletrici.
Irregolarità del profilo dell'epitroclea per verosimili fenomeni pseudoartrosici.
Marcata disomogeneità alla inserzione del tendine comune dei flessori,per tendinosi severa,con evidenza in particolare di un'area di maggiore iperintensità dalle dimensioni di circa 17mm, di non univoca interpretazione,anche per l'assenza di controlli precedenti, da correlare con il dato clinico- anamestico e con esame ecografico, nel sospetto di perdita di fibre a tale livello.
Minima quota di versamento peritendineo.
conservati i rapporti articolari omero-ulno-radiale.
[#3] dopo  
Utente 392XXX

Iscritto dal 2015

le dirò di più, ora come ora se provo ancora a fare la terapia del ghiaccio, avverto maggior dolore.
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Non è in discussione l'osso, ma i tessuti molli.
[#5] dopo  
Utente 392XXX

Iscritto dal 2015
Dottore la ringrazio per la sua disponibilità.

PS: sono preoccupato per il mio braccio, il giorno 14 di questo mese ho fissato un appuntamento con l'ortopedico in questione, semmai l'aggiornerò !
[#6] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
OK.
[#7] dopo  
Utente 392XXX

Iscritto dal 2015

volevo ricordare che dopo l'intervento, a seguire ho fatto questi trattamenti, ma senza successo:
15 sedute di laserterapia
15 sedute di tecar
20 sedute di magneto-terapia
6 sedute 2 a settimana di onde d'urto. :-(
[#8] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Infiltrazioni locali di cortisone?
[#9] dopo  
Utente 392XXX

Iscritto dal 2015

infiltrazioni locale di cortisone, nel corso degli anni ne ho fatte un bel po, ovviamente fino a quando facevano effetto, dopodiché andavo sotto i ferri, l'ultima infiltrazione l'ho fatto gennaio 2015, ma senza risultato, cosi nel marzo di quest'anno come detto in precedenza mi soro rioperato.
Se Lei si riferisce ora, dopo l'intervento, no, non ho fatto più infiltrazioni.
[#10] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
OK.