Utente 312XXX
Salve, a seguito di un'otite esterna con dolori molto forti e gonfiore mi è stata prescritta dal mio medico di famiglia e poi dall'otorino confermata la terapia (3 gocce per 2 volte al giorno per 1 settimana) e al bisogno tachipirina. Mi trovo alla 21 settimana di gravidanza. I medici mi dicono che avendo un uso topico la quantità che arriva alla placenta è minima e quindi non causa problemi. Inoltre trovandomi ormai al 5 mese e non più nel primo trimestre dicono che il rischio teratogeno non c'è. Io ho paura di assumere farmaci in gravidanza, non vorrei che causassero danni alla mia bambina. Sono riuscita ad evitare l'uso dei farmaci i primi mesi e aspettato che l'otite passasse ma poi sono arrivata ad avere dolori forti e la mandibola quasi completamente bloccata. Questo tipo di farmaco può portare dei problemi al feto? Sono molto preoccupata. Ringrazio e aspetto con ansia una risposta.
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sono perfettamente d'accordo con il Collega , l'assorbimento per via TOPICA è quasi nullo , quindi nessun problema di feto-tossicità.
Se sul "bugiardino " è riportato qualcosa di diverso , si riferisce al prodotto assunto per via sistemica e non topica.
Pertanto lo ripeto nessun problema al feto , in bocca al lupo!