Utente 382XXX
Buonasera, sono un ragazzo di 36 anni e da un po' di mesi avverto frequenti tachicardie con battiti.che anche a riposo arrivano a 100/105 bpm. Ho eseguito visita cardiologica con ecg holter pressorio, visita sottosforzo. Tutti con esiti normali a parte una scarsa preparazione fisica evidenziata nella prova sottosforzo. Sto vivendo un periodo particolare e chi mi ha visitato ha attribuito tutto ad ansia e stress. Pertanto seguendo questa strada il mio neurologo mi ha prescritto entact ed alprazolam che prendo da circa due mesi....il problema che la tachicardia ogni tanto continua nonostante prenda questi farmaci calmanti.... la cosa ha spiazzato anche il neurologo che a questo punto mi consiglia un holter ecg 24 h... La cosa che chiedo e' se gli altri esami cardiaci fatti non siano bastati a verificare lo stato del cuore.....???Grazie!!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
compimenti per sentirsi un ragazzo a 36 anni
detto questo il suo neurologo ha perfettamente ragione dal momento che l holter è in grado di darci importanti informazioni circa il suo ritmo cardiaco nelle 24 ore
arrivederci
cecchini
[#2] dopo  
Utente 382XXX

Iscritto dal 2015
Grazie per la celere risposta dottore.... A 36 anni sicuramente non sono più un giovanotto , ma non penso di essere vecchio, volevo far intendere piuttosto che sono preoccupato che a questa età debba avere tutti questi sintomi fastidiosi e sottopormi a parecchie visite.. in questo mi sento vecchio!!!! Inoltre il medico dello sport non avendo riscontrato alcuna aritmia o anomalia cardiaca sotto sforzo mi disse che era inutile fare holter ecc.... la visita sotto sforzo non dovrebbe essere già abbastanza esaustiva? Resta il fatto che mi sottoporro' all'esame cmq. La preoccupazione però è alta. Non penso di adottare uno stile di vita sballato, visto che non bevo alcolici, mangio poco e regolarmente, cerco di farmi una sana passeggiata ogni tanto... unico grande neo è quello che fumo ahimè...... Grazie ancora!!!!!
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
beh se fuma ha già compreso il
perché sia tachicardico.
Sa inoltre benissimo che il fumo le aumenta il rischio di morte improvvisa , cancro , ictus ed infarto .... e lei si preoccupa della tachicardia ?
saluti