Utente 100XXX
BUONGIORNO,
SONO LA MAMMA DI UNA BAMBINA DI 4 MESI - DA QUANDO AVEVA UN MESE E' COMPARSA SOTTO
L OCCHIO SINISTRO UNA MACCHIA - IL DERMATOLOGO DA ME CONSULTATO L HA DEFINITA MACCHIA
CAFFELATTE - VORREI CORTESEMENTE AVERE NOTIZIE CIRCA LA POSSIBILITA' DI TOGLIERLA
AL PIU PRESTO IN QUANTO VERAMENTE MOLTO ANTIESTETICA - LA MACCHIA E' DI COLOR MARRONE
CHIARO CON BORDI DEFINITI LUNGA CIRCA MEZZO CENTIMETRO - AI MIEI OCCHI SEMBRA CHE SI SIA INGRANDITA RISPETTO IL MOMENTO IN CUI SI E' MANIFESTATA.
ABITIAMO NELLA PROVINCIA DI ASTI, CI SONO STRUTTURE NEI DINTORNI CHE POSSONO EFFETTUARE QUESTO TIPO DI INTERVENTO SU BAMBINI COSI PICCOLI? ESISTONO FARMACI O CREME O LOZIONI CHE POSSONO AIUTARE A SCHIARIRE QUESTA MACCHIA? C'E PROBABILITA' CHE SI SCURISCA MAGGIORMENTE E/O CHE DIVENTI PIU' GRANDE? ATTENDO CON ANSIA VS GENTILI RISPOSTE IN QUANTO QUESTO PROBLEMA STA ANGOSCIANDO LA FAMIGLIA CON GRAVI PROBLEMI PSICOLOGICI SU TUTTI NOI. GRAZIE E CORDIALI SALUTI MARIA BIANCO

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Franco Vianini
24% attività
4% attualità
8% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2005
Occorre aspettare un po' e definire bene limiti e definizione della macchia; escluderei creme o altro che potrebbero rivelarsi tossici (uso prolungato su cute sottile), si potrebbe, invece, valutare un intervento laser che può essere effettuato anche in giovine età. Può contattare la Soc. scientifica Agorà di Milano per avere qualche centro a cui appoggiarsi e valutare il disestetismo.
Dr. F. Vianini
[#2] dopo  
Dr. Paolo Gigli
28% attività
0% attualità
12% socialità
CAMPO SAN MARTINO (PD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
La lesione va valutata preventivamente con un dermatoscopio ed esame obiettivo da un dermatologo.Salvo che non si individuino caratteristiche di malignita' l'asportazione a quell'eta' non e' consigliabile.saluti
[#3] dopo  
Dr. Amedeo Guagnano
24% attività
12% attualità
8% socialità
SAN SEVERO (FG)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Dopo una attenta e diretta valutazione, se trattasi di lesione non maligna, sconsiglio vivamente qualunque tipo di intervento a quell'età.
[#4] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Gentile Signora,
Anzitutto, Come Dermatologo e come Medico, consiglio a tutta la Vs. Famiglia, un pochino di tranquillità; sebbene questo può essere un problema estetico di impatto (in virtù della sua presenza sul viso) non è una patologia con caratteri di malignità; nei nostri opsedali pediatrici, anche nel mondo dermatologico, purtroppo, son ben altre le situazioni che portano sconforto alle famiglie.
detto questo, vi consiglio di effettuare una rideterminazione precisa della situazione fra 1 mese circa, vista la possibilità che si tratti di un nevo melanocitario congenito in luogo della chiazza caffè latte. In entrambi i casi, la loro asportazione risulta piuttosto difficoltosa, ma ogni diagnosi telematica in questi casi è impossibile. il consiglio finale,quindi, è quello di rivolgervi come primo approccio in una struttura specialistica dermatologica pubblica, come una clinica dermatologica universitaria, vicino alla vostra zona (milano o torino).
cari saluti
Dott. Luigi Laino
Dermatologo e Venereologo
Istituto San Gallicano di Roma