Utente 841XXX
Buonasera, mio fratello ha 20 anni ed e' in ricovero al c.r.o. di aviano(pn) in attesa di iniziare la radioterapia, dopo aver subito un intervento di asportazione alla lesione del quarto ventricolo risultata poi dopo esame istologico essere un medulloblastoma-like. In piu' presenta una lesione al terzo ventricolo non ancora operata. Attualmente ha una derivazione interna messa dopo l'intervento di idrocefalo. Dopo risonanza si e' scoperto interessato anche il midollo spinale. Ora presenta una situazione di risata incontrollata. Chiediamo cortesemente cosa puo' causare questo disturbo.
[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore
36% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

certamente il paziente viene curato per il meglio. La situazione di risata incontrollata potrebbe essere dovuta al convolgimento di una delle aree encefaliche. Certamente con il normalizzarsi delle situazione encefalica migliorerà anche questa situazione.

un caro saluto

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
[#2] dopo  
Prof. Filippo Alongi
40% attività
16% attualità
16% socialità
NEGRAR (VR)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Concordo pienamente con quanto scritto dal collega Pastore. La compressione/infiltrazione di aree "Chiave" o "eloquenti" per determinate funzioni intellettive/emotive può essere la causa scatenante della strana sintomatologia. Eliminando chirurgicamente o per via radioterapica l'effetto di compressione dovrebbe anche rimettersi il segno neurologico della risata. Diverso è invece il decorso clinico che necessiterà di un Follow-up più lungo e esami strumentali(RMN encefalo e rachide).