Utente 395XXX
Salve ,
Oggi , dopo mangiato , ho avuto ( ed ho ancora ) la sensazione di essermi bloccata,come se non respirassi normalmente o non sentissi il mio battito del cuore . La zona è quella proprio sotto al seno , mi sento come se trattenessi sempre l'aria o la pancia, infatti sento le mie prime costole come alzate o sovrapposte , diciamo come quando si vuole tirare la pancia in dentro e certe volte ho bisogno di tirare dei bei respiri profondi . Il cuore ogni tanto poi fa dei battiti che sembrano fare eco proprio nella zona retrosternale , ogni tanto batte in modo strano . Mi sento come bloccata nella zona dello stomaco e delle prime costole .
Potrebbe essere il diaframma ? È una situazione che a lungo andare può portare pericolo?
Inoltre ieri mattina mi sono svegliata con una tachicardia che mi faceva mancare l'aria , mi formicolavano le mani come se avessi dei pizzichi alle dita e mi facevano male ogni tanto i denti delle due arcate . Sono andata dopo 3 ore al ps , ecg tutto normale , 87 bpm, era passato . Ho spiegato dell'holter ecc, delle extrasistoli sovraventricolari trovate ,quando poi ho detto di avere il batticuore molto forte dopo aver fatto piccoli sforzi lei mi ha detto di fare un ecg sotto sforzo .. Scusate l'ignoranza , ma se ho già fatto un holter A che serve ?
Fatto sta che le ho chiesto se mi dovessi preoccupare di questa tachicardia o palpitazioni , lei mi ha risposto :" al momento non c'è niente " , quindi non mi sono tranquillizzata per nulla . mi ha chiesto se avessi problemi alla tiroide , le ho detto che durante L ecografia non era uscito niente E che a luglio ero ai valori limite del ipotiroidismo ( insomma se il valore massimo era 40 io ero sui 39) e che per lei dovevo andare da un endocrinologo , ma l ipotiroidismo può portare tali cose ?
Comunque tornando al diaframma , potrebbe essere quello o il mio blocco sta a significare qualcos altro ??
Inoltre un 'ultima domanda ... Le malattie congenite del cuore al livello del ritmo o anche della struttura dell'organo stesso sono diagnosticavi li tramite ecografia ecodoppler ed holter ? Oppure ci sono altri esami da fare ?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Gentile signora
non c'è nulla che faccia pensare che lei possa avere problemi con il cuore, mentre è chiarissimo e trapela dalle sue parole, un'ansia patologica che non può essere curata da un cardiologo. Le malattie congenite vengono escluse dall'eco. Lei ha solo bisogno di uno psicoterapeuta.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 395XXX

Iscritto dal 2015
Dottore grazie della risposta ,
L ecografia rutto bene così come L ecodoppler, vi è una rete di chiari ma so che non significa nulla a livello patologico . L holter ha riscontrato 5 ectopie sovraventricolari di cui una coppia , una lieve modifica episodica del tratto St che però secondo il cardiologo non è rilevante :
MINUTI TOTALI ST CH1:84; CH2:52; CH3:157
Depressione assoluta max 1.9 alle 06:54@CH3
Elevazione massima : nessuna . Episodio Massimo st :24 minuti alle 9:49
Fc max in episodio St :145 ,
il qt ha toccato per 0.93% tra 410-430;48.92% tra 430-450 ; 41.80% tra 450-470; 5.56% tra 470-490 ; 1.85% tra 490-510; 0.93%> 510
Nessuna ectopia ventricolare , nessun run di tachicardia sovraventricolare , conduzione A-V nei limiti della norma , nessuna bradicardia , nessuna pausa , SDNN 24 ore : 125;
Minimo fc :51 ; massimo : 163 ; media 91.
È stato riscontrato un r-R più lungo penso episodico che però il mio medico dice essere legato alla tachicardia .
Ora ... Io non riesco più a vivere bene , le extrasistoli le sento sopratutto quando mi stendo sul alto sinistro come dei battiti che mi scoppiano nel seno sinistro bruttissimo talmente forti da farmi formicolare le mani e farle sentire indolenzite . Non riesco a fare sforzo fisico, se mi emoziono il mio cuore schizza , sono sempre oppressa al livello della bocca dello stomaco allo sterno , cerco di condurre la mia vita ma. Mi sta diventando impossibile a 19 anni e sto cadendo in depressione .
Vorrei chiedere alcune cose :
A cosa secondo voi è dovuto un r-r più lungo ?
Di che tipo è la mia tachicardia ? Potrebbe diventare pericolosa , tipo potrebbe diventare tachicardia ventricolare ?
Potrei soffrire della sindrome del qt lungo?
Sarebbe necessario per me fare un elettrocardiogramma storto sforzo per controllare le mie extrasistoli ? Possono diventare pericolose ?
Mi sento sempre il cuore che batte pesantemente , mi batte forte in petto e dietro la schiena e certe volte ho paura che vada in tilt a causa di qualche disturbo elettrico che non è stato diagnosticato .
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Si rivolga senza indugi a uno psicoterapeuta. Lei non ha bisogno di cardiologi e il suo cuore non ha problemi.
Ascolti i nostri consigli.
Saluti