Utente 398XXX
Mi chiamo Francesco e ho 32 anni.
Mio figlio pochi giorni fa mi ha parlato di alcuni problemi riguardanti l'erezione che ha riscontrato ...ha 15 anni , è in buona salute e ovviamente non fuma . Per un'intera giornata ha avuto difficoltà a raggiungere l'erezione che solitamente raggiungeva nonostante l'eccitamento fosse uguale ... Il problema c'è ancora e cercando sulla rete mi sono accorto di alcuni disturbi di erezione legati alla masturbazione compulsiva e all'uso eccessivo di materiale pornografico ..
Vorrei sapere quale tipo di problema potrebbe esserci e se c'è un modo per evitare che peggiori o che passi completamente.
Distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,é evidente che,come genitore,abbia delle difficoltà ad affrontare il disagio esplicitatole dal figlio.A questo punto,per non cadere in banalizzazioni penalizzanti é necessario che uno specialista esperto segua la parte finale dello sviluppo per garantire un futuro premiale.La ludopatia é un problema sociale che investe il maschio,e non solo,a tutte le età.Cordialità.