Utente 280XXX
Gentile Dottore,
le scrivo per togliermi un grosso dubbio: pochi giorni fa ho avuto un rapporto con una ragazza della mia età, la quale ho scoperto poi che aveva fino a qualche tempo prima "arrotondato" con rapporti promiscui, sempre protetti, a suo dire. Il mio rapporto è stato protetto, nel senso che c'è stata solo penetrazione anale e vaginale, soltanto dopo aver accuratamente indossato il preservativo. nessun rapporto orale v'è stato, inoltre, alla fine del rapporto, ho sfilato con le mie mani il preservativo e me le sono lavate. Può essere questo considerato un rapporto a rischio tale da dovermi preoccupare? Ho posto molta attenzione, però ho toccato il preservativo sporco delle sue secrezioni, lavandomele subito con sapone e acqua calda. Questo può avermi esposto ad un rischio per l'HIV?

Ho letto che la percentuale di fallimento del preservativo è del 3% per la protezione dal malattie come questa: essa dipende dall'uso scorretto dello stesso? Se usato come ho fatto io posso ritenermi "al sicuro"?

Grazie mille per la sua cortese risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

se le modalità di utilizzo del preservativo sono quelle da lei indicate, il suo non può dirsi un comportamento o un rapporto a rischio.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 280XXX

Iscritto dal 2012
Gentile Dottore,

La ringrazio molto per la sua cortese risposta. Mi permetto di chiederle delucidazioni sulla trasmissione del virus HIV: il preservativo, se utilizzato fin dall'inizio del rapporto e sfilato solo alla fine (senza che si rompa, ovviamente), protegge dal virus in quanto impedisce il contatto diretto? Se così usato, posso stare tranquillo? Non è possibile che le secrezioni rimaste su di esso e toccate con le mani quando lo si toglie, subito ben lavate, possano costituire un rischio (mani senza ferite)?

Mi scusi per queste altre domande, ma purtroppo ci sono informazioni discordanti in rete e volevo chiedere a Lei, che è correttamente informato.
Purtroppo questo genere di episodi espongono ad un certo stato di ansia alcune persone, queste domande sono per essere un po' più tranquillo.

Grazie ancora per la Sua risposta
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

molto sinteticamente un sì alla prima questione posta ed un no alla seconda.

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 280XXX

Iscritto dal 2012
Gentilissimo Dottore,

La ringrazio per le brevi, ma chiare, risposte alle mie domande.

Cordiali saluti e buon lavoro!