Utente 157XXX
Gentili Dottori,
sono una studentessa di 21 anni ed in questo momento sono in Erasmus in Svezia, quindi prima di rivolgermi ad un medico svedese avrei piacere di chiedere un Vostro parere.
Dal 31 dicembre ho uno strano gonfiore agli occhi, inizialmente solo il destro era gonfio nella parte superiore all'angolo esterno. Dopo un paio di giorni il gonfiore si è esteso fino all'angolo interno, sempre nella palpebra superiore e anche all'occhio sinistro. Per alcuni giorni (4/5) ho fatto degli impacchi con decotto di calendula e il gonfiore si è leggermente ritirato. Una sero ho utilizzato un prodotto cosmetico per qualche ora, il giorno dopo l'occhio destro era lievemente gonfio all'angolo esterno superiore. Ho continuato con gli impacchi ma un leggero gonfiore è sempre rimasto. Non ho più usato prodotti per il make up.
Ieri mi sono svegliata ed entrambi gli occhi erano gonfi ma il destro in modo molto visibile, quasi da impedirmi la completa apertura dell'occhio. Col passare delle ore il gonfiore si ritira leggermente ma continua ad essere molto ben visibile. Stamattina stessa storia, occhio molto gonfio al risveglio ed ora si è leggermente sgonfiato.
C'è da aggiungere che non avevo utilizzato nessun tipo di prodotto cosmetico quando il gonfiore si è presentato, l'unica cosa forse ricollegabile è che il 28 dicembre ho fatto la ceretta alle sopracciglia.

Ora non ho più a mia disposizione la calendula, quindi sto continuando con degli impacchi di camomilla.
Cosa potrebbe essere? L'occhio non è rosso, non è dolorante e non genera secrezioni di alcun genere.

Grazie tante,
Cordialmente.
[#1] dopo  
Dr. Ferdinando Munno
28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
anche solo il cambiamento climatico può incidere negativamente sul gonfiore palpebrale. Provi ad usare delle lacrime artificiali così da migliorare il comfort e assieme a questo avvertirà una riduzione del gonfiore. Esistono anche gel da mettere attorno le palpebre ma sarebbe bene quantomeno controllarla. Quindi fissi un controllo oculistico.
[#2] dopo  
Utente 157XXX

Iscritto dal 2010
Gentile Dottor Munno,
grazie della risposta. Ieri sono andata da un oculista che mi ha visitato e mi ha detto che non ci sono infezioni e gli occhi stanno bene, anche se c'è questo strano gonfiore.
L'ho informato che ho un'orticaria da freddo che mi provoca rossore, gonfiore e prurito quando vengo a contatto con temperature basse o anche solo dovuta a sbalzi di temperatura. Partendo dal presupposto che sono tornata qui in Svezia da pochi giorni, dopo aver trascorso le vacanze natalizie in Italia (dove si è presentato il gonfiore per la prima volta) dove le temperature non erano affatto basse, non ha saputo darmi una spiegazione esatta di questo gonfiore e mi ha quindi detto, esplicitamente, di "tentare" con degli antistaminici.
Mi ha prescritto Loratadin Apofri 10 mg da prendere due voltè a dì per 3 giorni e poi continuare con una sola compressa al dì per 2 settimane.