Utente 400XXX
Buongiorno,
le scrivo per avere una delucidazione in merito ai risultati dell’ecocardio fetale.
Sono incinta alla 28sett, e ho appena fatto la terza visita di controllo dopo che è stata diagnosticata al mio bambino l'aorta stretta. La mia domanda è: In ogni referto c'è un valore (z-score) al momento è negativo, ma vedo che ad ogni visita sta aumentando è passato da -3.19 a -2.48. Non capisco se la situazione sta migliorando oppure se è un valore che dipersè non significa nulla. Grazie. Denise

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
16% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Le dimensioni delle camere cardiache e dei vasi dipendono dalle dimensioni del soggetto in esame; tanto più nei bambini piccoli e nel feto. Quindi, quando si fanno misurazioni in successione non si può considerare il valore assoluto ma bisogna tener conto della crescita del bambino e rapportarlo a essa.
Ogni misura comunque ha un range di valori nei diversi individui. Si considerano normali i valori osservati nella maggioranza dei soggetti.
Se lei ha già avuto figli saprà che i pediatri usano le curve dei percentili per il peso e l'altezza. Se io dico che un bambino è al il 50° percentile di peso, vuol dire che il 50% dei bambini della stessa età ha un peso uguale o superiore e il 50% ce l' ha uguale o inferiore, quindi è perfettamente nella norma. Se il bambino è al 30% percentile vuol dire che è magro (ma non in miodo patologico) perché il 70% dei bambini della sua età pesano di più. Se un bambino rimane sempre sullo stesso percentile non c'è da preoccuparsi. Se un bambino però passa in poco tempo dal 50° al 30° percentile bisogna capire perché.

Lo z-score è un calcolo matematico che permette di valutare le misure ecocardiografiche in modo analogo ai percentili: uno z-score di 0 corrisponde al 50° percentile

Più lo z-score è vicino a 0 meglio è.

Quindi, in linea di massima, uno z-score negativo che si riduce in valore assoluto dovrebbe essere un segnale positivo, perché indica che il calibro dell' aorta è -rispetto ai feti di pari età gestazionale- meno ridotto.
[#2] dopo  
Utente 400XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille! Spiegazione perfetta. La ringrazio tantissimo. Quindi diciamo che anche se non molto la situazione sta migliorando. Sicuramente se non arriva a 0 si dovrà fare l'operazione purtroppo di coartazione aortica.
[#3] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
16% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Sì.
Le decisioni andranno prese più avanti nel corso della gravidanza, o dopo la nascita, e dipenderanno anche da altri fattori.
Per sua fortuna il Veneto è molto ben attrezzato dal punto di vista della cardiologia e cardiochirurgia pediatrica e quindi sono sicura che programmeranno tutto nel migliore dei modi.
[#4] dopo  
Utente 400XXX

Iscritto dal 2016
Sì sì, mi stanno seguendo nell'ospedale di Verona, e mi hanno subito trasmesso tanta fiducia. Spero che il mio bambino sia abbastanza forte da superare l'eventuale operazione. Grazie!