Utente 400XXX
Egregio dottore,
ho quasi 34 anni ,dopo quasi un anno di tentativi finalmente nel mese di luglio ho fatto il test di gravidanza dopo circa dieci giorni di ritardo ed è risultato positivo, le beta hCG 23615 mUl/ml insomma tutto procedeva bene. Alla prima visita di controllo fatta ad agosto la ginecologa mi ha detto che la gravidanza si era interrotta . Dopo una settimana sono stata in ospedale per seguire la prassi dell'aborto.Dopo il secondo ciclo successivo all'aborto abbiamo riprovato. Ultimo ciclo il 24 settembre il 2 novembre faccio il test e risulta positivo ma mi segnava una leggera doppia linea. Il 4 novembre faccio le beta hCG 249.18 mUl/ml un pò bassine. Per due giorni macchie scure ripeto le beta hcg il 7 novembre erano scese a 44.62 mUl/ml .La ginecologa mi ha detto che si trattava di una gravidanza chimica e dovevo attendere l'arrivo del ciclo.Arriva il ciclo due giorni dopo. A questo punto ho fatto le analisi per poliabortivita': TSH 2,59 µUl/ml - FT3 3,23 pg/ml - FT4 1,23ng/dl -AbTg-AAT <10,00 lU/ml - ATPO 5,79 Ul/ml - OMOCISTEINA SERICA 6.62 µmol/l - ANA POSITIVO 1:80 (Pattern omogeneo) - ANCA - C < 1:20- ANCA - P < 1:20 - IgG 1,10 U/ml - IgA 0,3 U/ml - IgM 2,50 U/ml - ANTITROMBINA III 72,81% - FIBRINOGENO 286 mg/dl - PTT HS 28.5 sec. Ratio 1,06 - LAC 1,0 - PROTEINA C 122% - PROTEINA S 81% - TEMPO di PROTROMBINA 14,0 sec. attività protrombinica 88,5% INR 0,99. L'unico valore positivo risultavano gli ANA. Ho ripetuto l'esame dopo 15 giorni e il valore è sceso a 1:40.La mia ginecologa mi ha detto che ,visto i risultati delle analisi che nn figuravano niente di particolare , di riprovare una nuova gravidanza e al momento del test positivo assumere cardioaspirina per prevenzione. Già da un mese prendo il Levofolene. Lei cosa mi consiglia è giusto procedere così o è il caso di fare ulteriori controlli o fare delle cure ulteriori magari il progesterone ? è possibile che gli ANA possano essere responsabili dei miei aborti ? Potrebbe essere che si attivino al momento in cui inizia una gravidanza? Ultima cosa, può essere che subito dopo il concepimento avverto una pesantezza alla vescica/basso ventre? Ho avvertito questo sintomo nelle due gravidanze e altre due volte nei vari tentativi di rimanere incinta risolti in un test negativo dopo i 10 giorni di ritardo.Possono essere state altre gravidanze chimiche? La ringrazio per la cortese attenzione e mi scuso se mi sono dilungata. Saluti.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Con un aborto spontaneo non si può parlare di poliabortività ripetuta, quindi non deve considerarsi nell'ambito di una patologia.
Dal punto di vista psicologico comprendo la sua amarezza , ma questo evento rientra nel fisiologico.
https://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/144-abortivita-ripetuta.html
Quindi può ritentare senza alcun problema.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI