Utente 386XXX
Buonasera dottori,
premetto che sono un po terrorizzata in attesa della visita dal dentista che mi è stata prenotata tra 15 giorni.
Il mio problema è il seguente: da qualche tempo mi sono comparse delle bollicine rosate nella mucosa tra l'arcata superiore e quella inferiore e queste bollicine sono tutte attaccate e quelle sulla parte sinistra fanno male e sono più rosse( è vero anche che le ho stuzzicate con le dita per capire se fossero dure o meno) sono morbide al tatto.
A Settembre avevo posto questo problema a un dentista e mi ha detto che erano ghiandole salivari. ma ci sono ghiandole salivari in questa parte della bocca? queste bollicine le sento passandoci con la lingua anche nella parte interna della gengiva dell'ultimo morale sia a destra che a sinistra dell'arcata inferiore. Ho fatto anche una foto per dare un idea a voi del problema almeno per sapere più o meno di che si potrebbe trattare ma non so se si possono caricare foto e tantomeno come si faccia.
Spero mi rispondiate al consulto perché sono nel panico più totale.
Grazie mille.
se potete dirmi anche come postare la foto della cavità orale lo faccio così avete un idea di che cosa si tratta.

[#1] dopo  
Dr. Cataldo Palomba
44% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
non si possono postare foto, anche se molti utenti usano links esterni, ma non vengono comunque prese in considerazione.
E' un po' difficile ipotizzare dalla sua descrizione di che cosa possa trattarsi.
Nella sottomucosa della guancia possono avere sede anche ghiandole salivari minori, così come un po' diffusamente in tutto il cavo orale: ma hanno sede anche, soprattutto nelle guance e nel labbro interno, i cosiddetti 'Granuli di Fordyce', piccole ghiandolette sebacee che hanno la grandezza di una testa di spillo, diversamente dalle ghiandole salivari minori che hanno la grandezza di un chicco di riso.
Evidentemente è necessaria una valutazione clinica diretta che si può effetuare solo in corso di visita.

Cordiali Saluti

Dr. Cataldo Palomba