Utente 407XXX
Buongiorno volevo un consulto riguardo un problema che mi assilla ormai da un po di mesi! Tutto è cominciato con un dolore con un dolore che mi partiva da vicino l'ascesa sx,tipo fitte e che a volte si irradiava alla spalla...il medico mi diceva che era nevralgia intercostale...dopo vari antinfiammatori che mi facevano passare solo temporaneamente il dolore,ho girato vari fisioterapisti, osteopati e ho fatto anche diversi mesi di rieducazione posturale oltre ad aver fatto controlli di ogni genere x escludere altre patologie...Non ho risolto nulla nel senso che sono peggiorata, ora il dolore mi prende la scapola sx e tutto l'emicostato,x intenderci fino alla costola sotto il seno e anche il braccio...premendo sento dolori come se avessi un livido e a volte tipo fitte ma non ho mai preso botte! Con l'ultimo consulto che ho fatto da un ortopedico mi ha prescritto rx e rm della spalla.. vi riporto il referto della RM: l'esame RM della spalla sx non evidenzia lesioni a tutto spessore delle componenti tendinee della cuffia dei rotatori. Sfumata iperintensita di segnale intraparenchimale del sovraspinsto in quadro flogistico sub acuto con associata minima flogosi lungo il profilo bursale del sovraspinsto. Lieve flogosi inserzionale del sottoscapolare. Regolare il sottospinato. Normodotati centrato nella gola intertrochita il tendine del CLB. Lieve flogosi articolare acromion claveare con associata modesta algodistrofia claveare distale. Non versamento articolare..
Referto dei rx spalla sx : minima sclerosi del trochite omerale. Spazio subacromiale normoampio.
Grazie e scusate per la lunghezza !
[#1] dopo  
Dr. Konstantinos Martikos
28% attività
20% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2013
Data la descrizione dei suoi sintomi ed il referto della RM della spalla che non evidenzia alterazioni di entità marcata, potrebbe essere possibile valutare un eventuale coinvolgimento del rachide cervicale. Le consiglio pertanto di eseguire una valutazione ortopedica per patologie della colonna vertebrale. Un esame obiettivo centrato sul rachide cervicale potrebbe verificare se vi è un suo coinvolgimento e se vi è eventuale indicazione all'esecuzione di una RM del rachide cervicale.
[#2] dopo  
Utente 407XXX

Iscritto dal 2016
Salve dottore intanto la ringrazio per la sua risposta! Io nel frattempo sono stata dallo specialista ortopedico che mi aveva prescritto Rx e RM spalla! Guardando il dischetto della RM lui si è accorto che ho una Micro lesione del sovraspinato e secondo lui l'unica soluzione a ciò è fare l'intervento in atroscopia! Ma può secondo lei una micro lesione del sovraspinato portarmi questi dolori alla scapola che si irradiano a volte anche all'emicostato e braccio? Avevo già fatto anche una RM cervico dorsale e non era emerso nulla! Eventualmente secondo lei dovrei fare qualche esame di più specifico? La ringrazio anticipatamente!
[#3] dopo  
Dr. Konstantinos Martikos
28% attività
20% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2013
Questo consulto non vuole sostituire e non può sostituire la valutazione effettuata dal ortopedico che l'ha visitata, a maggior ragione se riferisce che la RM del rachide cervico-dorsale è stata già valutata negativa.
Le posso consigliare di chiedere al suo specialista di riferimento se vi è indicazione ad eventuali cure di natura fisioterapica in alternativa all'intervento o anche semplicemente nell'attesa dello stesso.
Cordiali saluti.