Utente 408XXX
Buongiorno,
ad agosto del 2015 mi è stata diagnosticata una neoplasia alla mammella.
Ad ottobre ho eseguito scintigrafia ossea negativa, tac e risonanza che hanno escluso la presenza di metastasi.
Sempre ad ottobre ho iniziato un ciclo di 4 sedute di chemio una ogni 21 giorni ed ora seguo il secondo ciclo, in attesa dell'intervento chirurgico, con taxolo ed herceptin settimanale.
Sono alla decima seduta sulle 12 programmate prima dell'intervento.
Le ecografie dimostrano una riduzione del tumore.
Una ventina di giorni fa ho iniziato ad accusare un forte dolore alla schiena dopo ripetuti sforzi nel tossire, dovuti ad un influenza, e il mio oncologo mi ha prescritto i raggi.
Il referto recita " comparsa rispetto ad un precedente esame TC del 10/10/15 di lieve avvallamento della limitante somatica superiore del soma D12, lievemente sclerotico, meritevole di correlazione dati clinici ed eventuale prosecuzione delle indagini diagnostiche. Non si osservano ulteriori alterazioni osteostrutturali sclerotiche e/o osteolitiche a carico delle altre vertebre e segmenti ossei .
Il mio oncologo mi ha prescritto una risonanza e una tac e dice che secondo lei non centra nulla con il timore al seno.
Io sono preoccupata, gli esami sono programmata tra circa 20 giorni.
Ho paura che il tumore sia passato alle ossa.
E' possibile?
Cosa significa in parole povere il referto dei raggi? Cosa vuol dire sclerotico?
L'oncologa dice che potrebbe trattarsi di osteoporosi.
Cosa ne pensa?
Ringrazio in anticipo
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Concordo con il suo oncologo e i dati che allega vanno interpretati nel contesto del quadro clinico-strumentale. Pertanto a distanza è impossibile (oltre che vietato) apportare ulteriori contributi.

Il suo approccio è comprensibile ma sbagliato se cerca informazioni sulla rete.

http://www.medicitalia.it/blog/oncologia-medica/4700-dare-speranza-fattori-predittivi-mera-informazione-condanna.html

Ora però in attesa degli approfondimenti non si rovini l'esistenza (^____^) cercando informazioni sulla rete su un tema così ansiogeno
Legga perchè dovrebbe staccare e le allego alcuni consulti, anche se richiesti su temi differenti, ma che hanno in comune...la cancerofobia.
http://www.medicitalia.it/consulti/archivio/273602-per_il_dott_catania.html
http://www.medicitalia.it/consulti/Medicina-interna/485977/Linfonodi-collo-gonfi#2225113
http://www.medicitalia.it/consulti/Senologia/481804/Retrazione-cutanea-al-seno-a-16-anni
http://www.medicitalia.it/consulti/Oncologia-medica/501083/Preoccupazione#2295319

Tanti saluti
Salvo Catania
[#2] dopo  
Utente 408XXX

Iscritto dal 2016
La ringerazio per la risposta e sicuramente mi affido al mio oncologo.
Le chiedo solo cortesemente se può spiegarmi in parole povere cosa vuol dire " lieve avvallamento della limitante somatica superiore del soma D12, lievemente sclerotico" ?
Ancora grazie
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
A tutto penserei (competenza ortopedica) salvo che ad una relazione con la malattia oncologica di base. Gli approfondimenti in programma chiariranno meglio.