Utente 398XXX
Buongiorno egregi dottori. Da 1 settimana sento pulsazioni forti che vanno dal centro del petto verso sinistra. Le pulsazioni sono così forti da scuotermi tipo se qualcuno mi muovesse. I primi giorni queste palpitazioni erano accompagnate dalla sensazione che l'aria mi venisse rubata dal naso come se una forza la attirasse verso l'interno invece che uscire. Questa sensazione non ce l'ho più ma sono rimaste queste forti palpitazioni e a volte il fiato corto senza fare sforzi,magari solo per raccogliere una carta dal pavimento. Ho attribuito il problema alle bibite dolcificate perché la prima volta mi sono venute le palpitazioni mentre cenavo. Ho smesso con le bibite e per un paio di giorni stavo meglio. Poi sono ritornate e ho pensato che fosse il forte stress che sto vivendo da quale anno oppure alla pillola. 20 anni fa, in occasione di un precontrollo per mastoplastica, poi non realizzata, mi hanno diagnosticato una leggera aritmia e mi hanno sconsigliato di sottopormi all'intervento, potrei pensare che sia questa aritmia. Comunque a volte mi capita che per il fastidio che provo a causa delle palpitazioni devo tossire per stare meglio. Mi accorgo che il problema si accentua subito dopo mangiato perché sento immediatamente l'intestino e lo stomaco pieni e sono stata da 2 settimane da una Gastroenterologa che mi ha dato le cure con dilatan e clistere di acqua ogni giorno con crema rettale per lubrificare il clistere a peretta in gomma. Sto pensando che forse è il clistere ad acqua il colpevole. Fatto sta che mi succede di avere queste palpitazioni da 1 settimana, avendo fatto la visita 2 settimane fa ed avendo iniziato ad usare il clistere ad acqua con crema rettale da 10 giorni circa. A volte sento anche la testa strana come leggera. Ho letto che potrebbero essere problemi all'esofago che creano le palpitazioni. Cosa devo fare? Grazie mille.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Mi pare che lei abbia una notevole quota ansiosa, che forse andrebbe trattata.
Tuttavia puo' programmare un Holter delle 24 ore per valutare la reale presenza di extrasistoli, il loro tipo e la loro quantita' nelle 24 ore.
Arrivederci

cecchini