Utente 412XXX
Buongiorno, io e il mio compagno siamo alla ricerca del secondo figlio (il primo nato nel 2013). Dopo circa 7 mesi di tentativi ho iniziato a preoccuparmi soprattutto perchè la prima volta abbiamo concepito al secondo tentativo. Abbiamo entrambi iniziato a fare qualche esame, dall'esame del liquido seminale del mio compagno è emersa una astenoteratoazoospermia con esame colturale negativo. Vista la facilità con cui sono rimasta incinta la volta precedente, ho ragione di pensare che sia intervenuta qualche patologia nel frattempo? e' possibile che si tratti di un'infezione anche se la coltura è negativa?
Ecco nel dettaglio i risultati (età 39 anni)

aspetto opalescente
colore bianco avorio
viscosità normale
fluidificazione completa entro 1 ora
volume 2.0ml
pH 8.5
agglutinazione nessuna
componente cellulare nonnemaspermica 4.0milioni/ml
cell epiteliali rare
globuli rossi assenti
batteri e cristalli assenti
Motilità nemaspermica totale pr+np 30%
progressiva pr 10
Vitalità nemaspermica spermatozoi vivi 40%
Concentrazione nemaspermica n°spermatozoi/ml78
n° spermatozoi/eiaculato 156.0

Morfologia forme normali 2%
atipie testa collo 50%
atipie coda-tratto intermedio 30%
atipie coda-tratto principale18

Quali ulteriori esami sono consigliati?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
sono lenti e brutti. L' esame va ripetutoi che ha alti e bassi, poi andate da esperto collega per vedere cosa è successo, le cause del problema sono una dozzina, per cui va individuata la causa e con essa la terapia. Da proscivere: fumo ed integratori alimentari.