Utente 348XXX
Egr.Dott Sono in cura con Lobivon Compressa intera e Bifril 15 per leggera ipertensione , l altro giorno sono stato dal dal dentista per rimuovere un impianto dentale ed una estirpazione di un molare , Premetto che sono molto emotivo , avevo i battiti quasi a 100 , dopo anestesia ed estirpazione sono ritornato a casa i battiti erano addirittura 120 la pressione 148 85 poi scesa a 110 e 65 solo che la tachicardia è rimasta fino a sera con battiti da 88 a 95 ho contattato il Cardiologo che mi ha detto che essendo io un soggetto ansioso e normale dopo un evento tipo estrazione dentale avere la tachicardia ansiogena e non tachicardia cardiologica che supera di parecchio i 120 bm.Aspettando un vostro riscontro Cordialmente!!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lei non mi pare affetto da una "lieve " ipertensione (occorrono due farmaci piuttosto potenti per controllarla.....).
Per cio' che riguarda la tachicardia, a parte lo stato emotivo, puo' darsi che sia in relazione alla adrenalina che e' presente nell'anestetico che il suo dentista le ha praticato .
Spero che abbia assunto la terapia prima della estrazione.

Arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 348XXX

Iscritto dal 2014
Dott Cecchini Grazie , volevo chiederle un Ace Inibitore si puo interrompere oppure si deve fare Gradualmente. Grazie!!!
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non vedo perche' debba essere interrotto, ma se il medico glielo consiglia gli dira' sicuramente come fare.
Arrivederci

cecchini
[#4] dopo  
Utente 348XXX

Iscritto dal 2014
Soffro di molte exstrasistole ho fatto holter cardiaco che ne ha rilevato 150 sopraventricolari e 1 ventricolare il cardiologo per la pressione mi ha prescritto lobivon e bifril ma le mie exstrasistole sono aumentate da quando assumo questi farmaci e le avverto in modo palese e preoccupante, so che il lobivon lo si prescrive a ci soffre di exstasistole Ace inibitore è indicato per le exstasistole? so che è un potente antipertensivo.
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
L' ACE inbitore e' un antiipertensivo, NON un potente antiipertensivo.
Non ha alcun effetto sulle aritmie che , nel suo caso non vanno certo curate, perche' ne ha un numero perfettamente normale.
La saluto

cecchini
[#6] dopo  
Utente 348XXX

Iscritto dal 2014
Egr. Dott Grazie nel post precedente e stato lei a classificarlo potente Antipertensivo grazie e Buona Domenica!!!
[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Mi riferivo alla terapia associata Lobivon e Bifril che e' una terapia potente...l'effetto dei due farmaci di potenzia.
Arrivederci
[#8] dopo  
Utente 348XXX

Iscritto dal 2014
Grazie doc!!!
[#9] dopo  
Utente 348XXX

Iscritto dal 2014
Buonasera Dott. Cecchini , ho appena fatto esame ecodoppler Cardiaco volevo un suo illustre parere :
Ventricolo sinistro di normali dimensioni endocavitarie (dtd 4,9sclerosi ) e con funzione di pompa conservata (fe 70%).
Non alterazione della cinesi segmentaria, a riposo. Normale spessore parietale. Ventricolo destro di normali dimensioni (dtd 2,5cm) e funziona sistolica.Atrio sinistro non dilatato senza evidenti formazioni endocavitarie da riferire a trombi .Atrio destro di normali dimensioni.Radice a tratto ascendente aortico di normali dimensioni (3 cm) con fibrosclerosi parietale.Presenza di sclerosi delle cuspidi con conservata apertura sistolica.Mitrale :lembi iperecogeni con presenza di fibrosclerosi .Pericardio indenne. Vena cava inferiore di normale diametro e conservato collabimento inspiratorio.
Doppler: Insufficienza mitralica lieve.
Alterazione della curva flussimetrica mitralica con rapporto E/A invertitoe DT 150 ms.
Conclusioni
Disfunzione diastolica tipo 1
Lieve insufficienza mitralica, priva di significato emodinamico.
Aspetto un suo parere La ringrazio e le auguro una buona serata!!!
[#10] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
E' un cuore normale per la mezz'eta', anzi ...passata.
Non vedo motivo di preoccupazione

Cecchini
[#11] dopo  
Utente 348XXX

Iscritto dal 2014
Grazie Dott Cecchini ....lei è unico mette sempre il buon umore . Grazie!!!
[#12] dopo  
Utente 348XXX

Iscritto dal 2014
Un ultima cosa la partita di calcetto con gli amici mica potrebbe creare Problemi? Grazie ancora E buonaserata!!!!
[#13] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non penso proprio, ma prima esegua un ECG sotto sforzo massimale.
Arrivederci

cecchini
[#14] dopo  
Utente 348XXX

Iscritto dal 2014
Grazie , Farò come mi ha detto!!!! Le invierò referto Grazie Ancora!!!
[#15] dopo  
Utente 348XXX

Iscritto dal 2014
Le chiedo scusa Dott Cecchini , ma la mia disfunzione diastolica di primo grado non potrebbe essere stata scatenata dalla tachicardia sinusale che al momento dell ecodoppler era evidente 120 battiti .Aspettando una sua risposta Cordialmente!!!!