Utente 404XXX
Buongiorno avrei un quesito da porre:soffro di rari extrasistoli ventricolari,non superano mai i 20-30 al giorno sintomatici,ho eseguito varie visite con vari ECG a 12 deviazioni,ecocardio e circa 7 holter in 3 anni compreso un test da sforzo,mai rilevato nulla apparte questi rari Bev a 2 morfologie,inoltre presento un ritardo della conduzione dx ,non un vero bbdx ,intermittente nel senso che in alcuni ECG si vede e in altri no ,potrebbe una sindrome di brugada non essere presente nei vari ECG,holter e test da sforzo e slatentizzarsi solo con la flecanide?molte grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
non corra con la mente!
E smetta di fare esami.
Su 100.000 battiti al giorno del suo cuore, 30 o 50 EXV sono un'inezia.
Il BBD intermittente, se davvero c'è, è molto comune ed è considerato una variante della normalità.
Pertanto, non ha bisogno di alcun test di scatenamento con flecainide.
Nè dell'ottavo Holter ECG
Si tranquillizzi.
Saluti,
Dott. Vincenzo Caldarola.
[#2] dopo  


dal 2016
Gentile Dottore l ringrazio,mi permetta di spiegarle un po la mia situazione:Sono un ragazzo giovane molto ansioso mi è accaduto un episodio particolare mentre ero a mare di notte,codesto episodio e cominciato dapprima con un frullio di 4 o 5 secondi (diverso ai soliti tonfi che avverto di solito),magari si sara trattato di qualche extrasistole ravvicinato,o una tachicardia parossitica di qualche secondo,fatto sta che al polso non riuscivo a definire cos era(sono un biologo e un po di dimestichezza in materia ne ho),il tutto però e durato pochi secondi (al massimo 5),in ogni caso mi e capitato di avvertire altri episodi simili questo che pero non gli ho mai dato peso anche perche il cardiologo mi ha riferito che in base alla durata breve non è nulla di rilevante,soltanto che appena dopo questo episodio ho iniziato a farmi prendere dl panico e ho avuto una forte tachicardia sui 180bm e dopo qualche minuto(10 circa) iniziavo ad avvertire il ritmo scordinato(frullio-tachicardia-ritmo scordinato)questa e la sequenza ,andato al pronto soccorso mi viene registrata una FA parossistica a 160 \170bm trattata con la flecanide e seloken,rientrata sinusale dopo qualche ora,per questo evento ho consultato vari cardiologi e aritmologi ce chi mi consigliava lo studio elettrofisiologico e chi mi diceva di attendere nell eventualita di un altro episodio,per quanto riguarda le cause secondo loro effettuandomi vari ecocardio ,test da sforzo ed ECG mi dicono che il cuore non ha problemi antomici apparte un lieve Pfo che tra l altro non in tutti gli ecocardio viene rilevato,mi hanno detto che potrebbe essere questa la causa ,qualcun altro mi ha riferito che una forte crisi di panico in soggetti predisposti mantenendo la frequenza alta si possa scordinare il ritmo e si e traformato in FA,qulcun altro sospetta una via accessorio retograda,comunqne in ogni caso nulla di preoccupante,fatto sta che dopo la FA ho avvertito altre due volte in diversi mesi questi episodi di frullio di pochi secondi e mi nessuno mi ha scatenato tachicardia o FA ,i medici mi riferiscono che in caso di via accessoria si dovrebbe essere innescata di nuovo un tachicardia o FA dopo questi eventi,quindi sono propensi(non tutti) allo stress adrenergico....le dispiace se in base a cio che ho scritto posso avere un sua opinione?capisco i limiti di un consulto a distanza,un saluto cordiale.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
i "frullii" come i chiama lei possono essere EXS, ventricolari o sopraventricolari, anche a salve.
Non la faranno morire.
La fibrillazione atriale parossistica è una tachiaritmia sopraventricolare che può essere innescata da una salva di EXSP o da una TPS e che si converte al ritmo sinusale spontaneamente o con la Flecainide o il Propafenone: il Metoprololo non ha alcun ruolo determinante nella cardioversione farmacologica di una F.A. parossistica, ha solo il ruolo di ridurre la frequenza ventricolare.
Una via accessoria se c'è si vede all'ECG basale, basta che lo si sappia leggere e che sia eseguito a regola d'arte.
Sarebbe bene che Lei si rivolgesse pertanto a chi sa leggere un semplice ECG: mi pare che la gestione del suo semplice caso clinico finora sia stata caotica, pletorica e inconcludente.
Per intanto si tranquillizzi, eviti le bevande eccitanti (caffè, energy drink, Cola,) e conduca una vita normale.
Se un bravo cardiologo lo riterrà opportuno procederà con uno studio elettrofisiologico: diversamente viva tranquillamente i suoi 24 anni.
Saluti cordiali,
Dott. Vincenzo Caldarola.

[#4] dopo  


dal 2016
Grazie mille Dottore,si in effetti credo proprio che ascolterò il suo consiglio perche in ogni caso questa situazione mi ha un po preoccupato e dovro cercare di non pensarci con o senza aiuto di psicoterapeuta,vorrei chiedere un ultima cosa sempre se me lo consente,ammesso che la salve possa trattarsi di extrasistoli ventricolari appunto a salve,e lo stesso significato dire che si e trattato di un breve Run ventricolare? e sopattutto e pericoloso?...poi per quanto riguarda la brugada le ho detto cio prima perche in un ECG eseguito il giorno dopo dell evento aritmico ed un altro eseguito due giorni dopo vi era un lieve soprasvellamento del tratto st,e un aritmologo privato mi ha prescritto il test alla flecanide,ritornando poi dagli aritmologi che mi hanno seguito al PS mi hanno riferito che L'ECG e normale e il lieve soprasvellamento e dovuto al carico almarytm e seloken eseguito in bolo per convertire la frequenza,tanto e vero che mi hanno detto che ho gia eseguito un test alla flecanide con l'almarytm non volendo,e che visualizzando i tracciati durante l'infusione del bolo non vi e stata nessuna slatentizzazione di pattern,mi chiedevo :e lo stesso eseguito in condizioni di aritmia?non so come ringraziarla,saluti.
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Lei ha fatto in 2 anni 7 Holter ECG: se ci fossero stati la prima cosa che mi avrebbe segnalato sarebbe stata la presenza di runs di EXV.
In 7 Holter non ce ne sono non vedo perché le venga in mente di averli.
Lei riporta solo delle EXV in esiguo numero ( io ne ho di più) di due morfologie senza segnalazione di pericolosità delle stesse.

Se ha ricevuto Flecainide in bolo e i cardiologi che l'hanno trattata la hanno rassicurata sull'assenza di un sindrome di Brugada, non vedo perché ella debba continuare a temere di averla, magari con il pattern più a rischio di morte improvvisa.

E' stato "leggero" l'aritmologo privato.
Stia a sentire: lei non è cardiopatico. Veda di intraprendere al più presto un percorso psicoterapeutico che è quello più indicato nella sua situazione: diversamente come molti pazienti che conosco, arriverà a 90 anni avendo vissuto nel terrore, mai avveratosi, della morte improvvisa.
La saluto,
Dott. Caldarola.

[#6] dopo  


dal 2016
Capisco perfettamente,diciamo che una morfologia di Bev nell holter e a conduzione bbdx mentre l'altra non si capisce se e aberrante o bbsin visto che l'holter non e a 12 deviazioni,e vero in questi 7 holter non e mai stato dimostrato un run ma il problema e che codesti sono eventi molto rari,mi vengono ogni 6/7 mesi e purtroppo non sono registrabili..
[#7] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,
credo che Lei farebbe bene ad affidarsi ad un cardiologo evitando di improvvisarsi tale.
Lei si descrive come un trattato di ritmologia e di patologia cardiologica.
Il test alla Flecainide o all'Ajmalina devono indurre specifiche e inequivocabili alterazioni del tratto ST per essere probanti. In più ci deve essere una storia clinica familiare e sua personale.
Un lieve innalzamento del tratto ST dopo Flecainide non ha valore diagnostico. Sempre che non sia un artefatto.
Tratti la sua ansia: come medico più di quello che le ho scritto non posso fare a distanza.
Dimenticavo il PFO: o c'è o non c'è; se c'è faccia valutare il suo diametro ed eventualmente proceda a pianificare la sua chiusura con l' "ombrellino".
Le ribadisco lo stesso concetto per la via accessoria: quando è presente è visibile in tutti gli ECG, non gioca a nascondino.
Per i brevi runs semestrali di EXV, che pensa di avere, non è che possa applicare un Holter per 1 anno!
Io credo che lei sarebbe felicissimo di farsi impiantare un defibrillatore: le darebbe una sensazione di immortalità.
Questo però è un problema psichiatrico non cardiologico.
La saluto,
Dott. Caldarola.

[#8] dopo  


dal 2016
Ahahahah giuro che mi ha strappato un sorriso ,mi ha fatto piacere scambiare qualche parola di conforto con lei Dottore,riconosco che voglio fare troppo il medico non avendo le giuste competenze ...non mi prenda per matto forse ho fatto l errore di girare per troppi medici cardiologi per avere più pareri però ognuno dice la sua (anche se devo dire apparte il medico della brugada nessuno mi ha fatto preoccupare )...riconosco che questa situazione mi ha un po destabilizzato e dovrò cambiarla (non mi piace vivere da ipocondriaco cronico )=D ...e lei è stato davvero gentile a farmi capire queste cose ...dimenticavo l aritmologo che mi seguiva non ha dato peso al lieve sopra svelamento ,dicendo che è dovuto al bolo di almarytm ...comprendo che la flecanide abbia potuto alterare il grafico in maniera marcata in caso di brugada ,ma la stessa validità è data anche nelle somministrazioni durante aritmia di Fa?...nel senso si slatentizzerebbe allo stesso modo che somministrato nel ritmo sinusale?grazie ancora .
[#9] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Certo il test alla Flecainide è positivo anche in corso di F.A., osservando attentamente il comportamento dell'intervallo ST.
Lei non ha nessuna Brugada!
Buon week - end !!
Dott. Vincenzo Caldarola.
[#10] dopo  


dal 2016
Non saprei come ringraziarla,grazie per il tempo e la disponibilità,buon week-end anche a lei e saluti cordiali.