Utente 406XXX
Salve, ho 19 anni e vorrei esporvi la mia situazione per verificare se soffro o no di eiaculazione precoce.
Durante il rapporto la prima volta vengo abbastanza presto, dopo circa 2 massimo 3 minuti..poi con qualche minuto di pausa riesco ad avere anche altri 2 o 3 rapporti, durando sempre di più finonal terzo in cui duro anche un quarto d'ora o di più anche (di preciso proprio non saprei) rallentando in alcuni momenti per controllarmi..è una situazione normale?aggiungo che sono alle prime armi. Grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile giovane lettore,

la sua è una situazione non drammatica , anzi destinata generalmente comunque a migliorare nel tempo.

Detto questo comunque, come spesso ripeto da questo sito e vista la sua "giovane" età, approfitti di questi "disturbi" e non sicurezze , per conoscere finalmente, se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia.

Impari dalle sue compagne e dalle donne che la circondano che sicuramente, alla sua età, già conoscono il loro o la loro ginecologa.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questa frequente disfunzione sessuale, le consiglio di consultare anche gl’articoli pubblicati sempre sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/194-rapporto-finisce-eiaculazione-precoce.html

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1253-news-pianeta-eiaculazione-precoce.html

ed ancora mi ascolti a questo link:

http://www.nostalgia.it/piemonte/articolo/lstp/10401/

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
Caro dottore,non ho ben capito se la mia condizione risulta nella norma o ci sono accenni di anormalità..potrebbe darmi una delucidazione?
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile giovane lettore,

cosa significa per lei questa frase "la sua è una situazione non drammatica, anzi destinata generalmente comunque a migliorare nel tempo."

Gliela traduco: sostanzialmente la sua situazione rientra in una prospettiva molto vicina a quella che normalmente vive un ragazzo della sua età ma, detto questo, poi mi sembra che lei abbia anche altre questioni particolari da raccontare ed è per questo che potrebbe essere utile ora sentire in diretta anche il suo andrologo di fiducia.

Ancora un cordiale saluto.